Quotazioni Apple: persi 62 miliardi in tre minuti

Che la borsa sia assolutamente imprevedibile è ormai risaputo. A confermarlo ulteriormente, nelle ore scorse, sono le quotazioni Apple che a seguito dei risultati annunciati del primo trimestre, sono letteralmente crollate. Risultati ottimi per quanto riguarda le vendite dei prodotti della mela morsicata con 47,5 milioni di iPhone ed i 10,9 milioni di iPad venduti che si traducono in un utile netto di ben 49,6 miliardi di dollari, un aumento notevole rispetto ai 7,7 miliardi del trimestre scorso.

quotazioni apple

Ma sono state le previsioni per il prossimo trimestre che hanno spinto giù le quotazioni Apple con un calo del 9,25 %. Sono di 49 – 51 miliardi di dollari i ricavi che il colosso di Cupertino prevede per il prossimo trimestre. Attese deluse per gli analisti che puntavano su una quota di 51,1 miliardi di dollari. E’ bastata questa delusione per causare un effetto domino di vendite portando il colosso della mela in profondo rosso.

Non vanno di certo meglio le quotazioni di Microsoft che dopo aver annunciato uno dei trimestri peggiori della sua storia, ha visto calare le quotazioni in borsa di quasi quattro punti percentuali (3,9 %) ed una perdita di fatturato di oltre tre miliardi di dollari a causa della svalutazione di Nokia. Un punto percentuale in meno anche per Yahoo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *