Samsung SM-G9198, pronto lo smartphone a conchiglia

Il nome di Samsung SM-G9198 è trapelato lo scorso mese, allorquando si presumeva che detto device potesse far parte della versione “Mini” del già presente Galaxy S6. In realtà la situazione sarebbe in controtendenza con l’abbozzo delle prime indiscrezioni diffuse in rete, che ad onor del vero raccolgono una, seppur minima, parte di verità: come già ribadito a fine Maggio, lo smartphone di cui trattasi sarà alimentato dal processore exa-core Qualcomm Snapdragon 808 (inaugurato con LG G4 e previsto, tra le altre cose, in quel che dovrebbe esser il Samsung Galaxy S6 EDGE Plus), ma contrariamente alle ipotesi sollevate, sarà un device con l’inusuale (nonchè retrò) forma a conchiglia previsto per il mercato cinese.

Samsung SM-G9198

A metter ordine alle indiscrezioni è TENAA, allorchè Samsung SM-G9198 ha ricevuto in questa settimana la certificazione presso l’ente di telecomunicazioni sito in Cina. Un passaggio obbligato, che ci permette di comprendere quelle che saranno le peculiarità dell’inedito smartphone a conchiglia a firma Samsung. Nello specifico, saranno due i display collocati lungo la scocca (uno interno, l’altro adibito nella parte esterna del dispositivo), entrambi caratterizzati da una dimensione di 3.91″ pollici a risoluzione HD (1280×720 pixel); come già ribadito in apertura, a muovere il device sarà lo Snapdragon 808 (exa-core con frequenza di clock a 1.8Ghz), corroborato da 2 gigabyte di memoria RAM e 16 gigabyte di storage interno, espandibile tramite slot microSD fino ad una dimensione massima di 128GB.

Samsung SM-G9198 metterà altresì in risalto un comparto multimediale da non sottovalutare, giacchè la fotocamera posteriore sarà da 16 megapixel (dotata di Flash LED) mentre quella anteriore da 5 megapixel. Presente la connettività LTE, un sensore per il battito cardiaco e, naturalmente,  Android Lollipop versione 5.1.1. La certificazione TENAA ci permette di prendere visione di quelle che saranno le specifiche dimensionali delllo smartphone: in particolare, potremmo definire Samsung SM-G9198 come pesante e compatto, allorchè le dimensioni di 119,7 x 66,6 x 16,7 millimetri di spessore si coniugheranno ad un peso di ben 191 grammi.

Lo smartphone, che andrà a sostituire il “vecchio” SM-G9098 rilasciato lo scorso anno, sarà immesso esclusivamente nel mercato cinese, là dove la mania dei telefoni a conchiglia sembra esser ancora dilagante ed apprezzata (eccezion fatta forse per la Corea del Sud). Attendiamo dunque l’ufficialità, che potrebbe arrivare oramai a stretto giro di posta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *