Sicurezza BlackBerry: arriva l’acquisizione di AtHoc

Una nuova acquisizione da parte di BlackBerry che ha stipulato un importante accordo con AtHoc. Ad annunciare la notizia è stata la stessa casa madre canadese che da tempo sta puntando l’attenzione sul tema della protezione dei dati. L’accordo con AtHoc rientra, infatti, nel settore della sicurezza BlackBerry. 

sicurezza blackberry

AtHoc è infatti una compagnia che si occupa di comunicazioni sicure e di sistemi di emergenza. La piattaforma permette la comunicazione aziendale anche in condizioni di particolari criticità con la possibilità di allertare sistemi di emergenza come le sirene, gli altoparlanti ed i sistemi anti incendio attraverso l’utilizzo degli smartphone.

La piattaforma AtHoc sarà integrata con i sistemi di sicurezza BlackBerry, ma è in grado di comunicare anche con i dispositivi Android, iOS, Mac, telefoni VoIP e radio. L’acquisizione di AtHoc segue già altri tipi di acquisti che hanno visto protagonista la compagnia canadese nel mondo della sicurezza e della protezione dei dati come quella di Secusmart, Movirtu e WatchDox.

Soddisfazione da entrambe le compagnie con John Chen che ha spiegato come questa novità possa portare ad un’ulteriore miglioramento del settore della sicurezza BlackBerry. “Abbiamo una storia gloriosa di protezione delle comunicazioni mission-critical per il settore pubblico e le imprese che operano nei settori più fortemente regolamentati” ha dichiarato il ceo dell’azienda canadese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *