Sony Mobile male le vendite, bene le console

Risultati contrastanti per la compagnia giapponese Sony che ha pubblicato i dati sul trimestre aprile – giugno. Se Sony Mobile non sorride, il settore dei videogiochi vola confermandosi, ancora una vota, come l’indiscutibile punto forte del colosso nipponico.

sony mobile

Scelte sbagliate e strategie discutibili portano ad un calo di sedici punti percentuali di Sony Mobile, un ulteriore conferma di come il settore della telefonia rappresenti un segmento secondario nel bilancio di Sony. I sensori fotografici risultano, invece, una delle sorprese del trimestre appena trascorso con risultati davvero notevoli, un settore nel quale, tra l’altro, l’azienda continuerà a puntare con un ulteriore investimento di oltre tre miliardi e mezzo. 

Ammontano a 2,36 miliardi di dollari le entrate per Sony provenienti dalla vendita nel settore dei videogiochi con  un vero e proprio boom della PlayStation 4  in aumento del 12,1%;  una percentuale equivalente a tre milioni di consolle vendute rispetto alle 2,4 milioni che la compagnia aveva riscontrato nel corso del trimestre scorso; in vistoso calo, come prevedibile, sono risultati i rilasci della PlayStation 3.

La quota dei guadagni di Sony nel trimestre appena trascorso è arrivata a toccare 160 milioni di dollari soprattutto grazie all’abbattimento dei costi che ha permesso alla compagnia di aumentare il margine di profitto. Sorride a metà quindi il colosso giapponese che si conferma leader indiscusso nel mondo dei videogiochi mentre ancora molto c’è da fare nel settore degli smartphone e dei tablet.

2 commenti

RSS Feed
  1. Ema

    Spero che il commento arrivi direttamente a Sony.. Teste di c…o!!!
    mettere in commercio un telefono da 800euro e non saperlo far funzionare… mi riferisco allo z3+ con i suoi problemi di surriscaldamento!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *