Versione OnePlus 2 da 4GB appare su GFXBench

La versione OnePlus 2 più potente, etichettata sotto il nome tecnico A2005 (rumors precedenti parlano dell’esistenza di altre due versioni, contrassegnate dalle sigle A2001 e A2003), campeggia in queste ore all’interno del database di GFXBench, fattispecie che ci permette di fare il punto della situazione circa le componentistiche definitive dell’attesissimo smartphone in debutto tra poche ore; l’apparizione sul detto rilevatore conferma di fatto quanto emerso in queste settimane, chiudendo dunque il cerchio sull’hardware del prossimo neonato a firma OnePlus. In particolare, la dimensione del pannello (a risoluzione Full HD, 1920×1080 pixel) riportata su GFXBench è di 13.7″, che traslati dovrebbero confermarci i 5.5″ pollici di cui si è già abbondantemente discusso.

Versione OnePlus 2

La versione OnePlus 2 in esame sarà alimentata dal processore Qualcomm Snapdragon 810 con una frequenza di clock ridotta ad 1.7Ghz e dalla scheda grafica Adreno 430. Potremmo definire l’informazione come una ulteriore conferma della veridicità della fonte, allorchè i vertici dell’azienda avevano preannunciato di aver adottato una soluzione in grado di “tenere a bada” l’eccessivo calore promanato dal chipset di Qualcomm, indi per cui l’abbassamento delle frequenze a valori più “modesti” (le indiscrezioni riportate nei giorni scorsi ponevano dei risultati in termini di benchmarks del tutto paragonabili allo Snapdragon 801 equipaggiato, tra gli altri, su OnePlus One).

La versione OnePlus 2 apparsa su GFXBench è altresì equipaggiata da ben 4 gigabyte di memoria RAM (di tipo LPDDR4) e da un quantitativo di storage pari a 64GB. La fotocamera principale sarà di 12 megapixel, con supporto alle registrazioni video in 4K, mentre quella frontale da 5 megapixel; spicca invece l’assenza del sensore NFC. Insomma, la versione OnePlus 2 più prestante apparsa su GFXBench sembra confermare le indiscrezioni trapelate finora e sembra esser effettivamente quella che l’azienda presenterà domani 28 Luglio. Frattanto, il sito OnePlus ha aperto ufficialmente gli inviti per il suo nuovo smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *