ZTE Axon Phone al debutto il 14 Luglio con scocca in metallo

 

ZTE Axon Phone dovrebbe esser il prossimo smartphone top di gamma dell’azienda cinese in debutto nelle prossime settimane. Il suo lancio sarà circoscritto nell’area statunitense e per comprendere tutti i dettagli salienti del device occorrerà attender la data del 14 Luglio, allorquando si terrà un evento stampa dedicato alla presentazione del detto device. Il nome di ZTE Axon Phone non è nuovo, giacchè lo scorso mese alcune indiscrezioni avevano provato ad abbozzare le caratteristiche del modello di punta a firma ZTE, ma a far definitiva chiarezza sull’argomento di cui trattasi ci ha pensato la stessa azienda, che attraverso il proprio sito ufficiale ha rivelato nuovi ed importanti dettagli.

ZTE Axon Phone

ZTE Axon Phone sarà infatti impreziosito dalla presenza di una doppia fotocamera posteriore – come Xolo Black, di cui abbiamo parlato oggi in un altro articolo – sebbene sia ancora sconosciuto il quantitativo di megapixel a bordo. Si sa soltanto che lo smartphone avrà la possibilità di girare video in 4K e, stando alle parole del brand, sarà dotato di un “autofocus incredibilmente veloce“. Diciamo che la presenza della doppia fotocamera ricorda molto la strategia occorsa da HTC per il suo M8, sebbene ZTE abbia invero puntato molto sul comparto multimediale e, giocoforza, la qualità del sensore dovrebbe esser migliore rispetto a quello equipaggiato sul device del colosso taiwanese.

ZTE rincara inoltre la dose precisando che il suo ZTE Axon Phone sarà il “primo vero telefono ad alta fedeltà disponibile negli Stati Uniti“, vantando inoltre una “stupefacente fedeltà di riproduzione del suono“. Il sito ufficiale, che ha caricato alcune immagini dello smartphone, accenna anche ad un minimo di caratteristiche hardware: processore fulmineo, RAM veloce (4 gigabyte?) e batteria capiente e duratura. Un mix dunque esplosivo, contenuto in una scocca realizzata in metallo ed impreziosita in tre diverse colorazioni: blu, oro ed argento. Insomma, ZTE non ha fatto risparmio di aggettivi per definire il proprio nuovo smartphone e bisognerà attender qualche altro giorno per capire se le parole saranno suffragate dai fatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *