Android VS iOS: 6 Cose di Android che Detestano gli Utenti iOS

Android VS iOS: 6 Cose di Android che Detestano gli Utenti iOS! Sei stato un fedelissimo di Apple durante tutta la vita, ma hai provato a fare il passaggio ad Android, magari per curiosità e non ti sei trovato pienamente soddisfatto? Forse allora anche a te non avranno convinto questi punti indicati dalla maggioranza di utenti che hanno testato entrambi gli OS.

Android VS iOS

1. Android VS iOS: Progettazione incoerente e mancanza di attenzione ai dettagli

Ammettiamolo, anche Google non segue le sue più recenti linee guida del Material Design. Mentre alcune applicazioni sono un po’ conformi al nuovo look della piattaforma, altre stanno ancora utilizzando lo stesso design di generazioni precedenti. Inoltre anche l’attenzione ai dettagli appare poco ricercata rispetto ad Apple.

Progettazione incoerenza

2. Android VS iOS: Non è intuitivo come iOS

Android non è neanche lontanamente intuitivo come iOS! Molti utenti, poco esperti si sono lamentati di questo, ovvero della scarsa usabilità di Android per i poco esperti! Probabilmente ciò è dettato dalla notevole personalizzazione maggiore presente su Android e da gesti “nascosti”!

Non è come razionalizzato come iOS

3. Android VS iOS: Aggiornamenti del sistema operativo: Che Confusione con Android!

Ogni volta che una nuova versione di Android viene rilasciata, la maggior parte degli utenti Android devono aspettare una quantità di tempo esagerata prima che la versione del sistema operativo in questione arrivi sul proprio dispositivo (anzi spesso non arriva proprio, soprattutto se il device è datato o poco costoso). Discorso a parte per i Nexus ovviamente, ma appare troppo poco, con Apple tutti i dispositivi sono raggiunti dall’aggiornamento in contemporanea e senza problemi.

Aggiornamenti del sistema operativo

4. Android VS iOS: Le App Pre-Installate gravano sul sistema operativo

Una grande quantità di applicazioni potenzialmente indesiderate (si parla “bloatware”), in genere, vengono pre-installate sui dispositivi Android dai produttori e dagli operatori telefonici, senza che possano essere disinstallate, salvo modificare il telefono e perdere la garanzia! Invece, non vi è alcun bloatware su iPhone, anche se alcuni potrebbero obiettare che alcune delle applicazioni di Apple pre-installate potrebbero essere eliminate (e non si può fare), comunque questo non influisce sulle prestazioni del sistema.

Potreste incontrare "bloatware"

5. Android VS iOS: Backup & iCloud

La funzione di backup di iCloud non è ancora del tutto emulata su Android, anzi potremmo dire che su Android non ci siamo per niente, provate a formattare un dispositivo Android, le app vi si reinstalleranno in maniera confusionaria e non come le avete lasciate voi prima del reset! Sebbene esistano alcune soluzioni di backup, oltre quella standard di Android (su tutti ricordiamo il Titanium Backup, ma anche in questo caso, serve il root del device), nulla si avvicina all’intuitività e alla facilità d’uso che iCloud offre quando si tratta di eseguire il backup di tutto sul dispositivo.

Vi perdete il backup iCloud

6. Android VS iOS: Mancanza di una continuità

Se stai usando un Mac (o un Apple Watch, ma poi andiamo su altri discorsi) o un iPad accanto al tuo iPhone, una delle nuove funzionalità di iOS 8 – Continuità – potrebbe aver reso la vostra vita un po’ più facile e conveniente per la creazione di un’esperienza comune e coerente tra tutti i vostri dispositivi. Non esiste una cosa del genere in Android, il che potrebbe essere un grande disagio per chi le utilizza quotidianamente.

La mancanza di alternative per continuità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *