Come Ripristinare Android quando il Telefono non risponde, non funziona o si blocca!

Come Ripristinare Android quando il Telefono non risponde, non funziona o si blocca! Quest’oggi vi parleremo di un’interessante guida per tutti coloro che hanno problemi con il proprio cellulare Android, ad esempio quando il dispositivo non risponde, non funziona o si blocca!

Naturalmente, questa guida deve essere presa in considerazione quando non è più possibile riuscire a entrare in impostazioni ed effettuare un ripristino ai dati di fabbrica. Inoltre nè io nè MobileOS.it si assumerà responsabilità in caso di danni al vostro telefono dopo aver seguito questa guida, fate tutto con calma e con estrema pazienza.

Vi ricordiamo che tale procedura cancella i dati presenti sul telefono se riuscite ancora ad usare un minimo il telefono salvateli da PC, in caso abbiate una micro sd spegnete il telefono e toglietela (quei dati vi si salveranno), tanto la procedura parte da telefono spento.

Prima di effettuare il ripristino del telefono proviamo a salvare i dati del telefono

Se il telefono è bloccato, o lo schermo è rotto, l’unica possibilità per fare un salvataggio dei dati del telefono è usare un software come DrFone per Android che è il più potente programma di recupero dati (foto, video, sms, contatti, documenti, ecc..) in grado di accedere alla memoria del dispositivo anche se è bloccato sullo schermo iniziale e se hai dimenticato la password di accesso. 
Scarica Dr.Fone per Android sul tuo PC Windows:

download

Dopo averlo installato dovrai andare nella sezione Altri Strumenti >Rimozione Blocco schermo android e seguire le indicazioni che verranno fornite. Dopo che sarai riuscito a fare un salvataggio dei dati più importanti come foto, video, rubrica ecc.. potrai procedere con il ripristino del dispositivo

blocco-schermo-android-768x468

 

Effettuare Ripristino Android – PROCEDURA:

1.

Access-recovery

Accedere alla recovery del telefono: Una volta che avete spento il telefono, a seconda del dispositivo, si entra in recovery premendo contemporaneamente Volume SU o GIU’ + Pulsante di accensione. Sopra potete vedere le 3 combinazioni possibili.

2.

Different-recoveries

Una volta che si avvia in modalità di recupero il telefono, si può finire con qualcosa che sembra diverso da quello che abbiamo mostrato sopra, perchè questa può variare dal telefono al telefono, comunque non preoccupatevi, perché l’opzione che stiamo cercando è sempre disponibile, ovvero; “wipe data / factory reset” (cancellare i dati e resettare il device). Ora basta cliccare lì, muovendosi con i tasti del volume e dando l’ok con il tasto di accensione e poi selezionare YES e dare l’ok nella schermata successiva!

Okay-that-prompt

 

3.

How-to-fix-an-unresponsive-Android-device-by-resetting-the-software

Una volta che il processo è terminato, RIAVVIATE tramite l’opzione “reboot system now”!
 
Il telefono si riavverà e tutto dovrebbe essere tornato alla normalità ora, purtroppo se non avete effettuato un backup in precedenza avrete perso i vostri dati.

3 commenti

RSS Feed
  1. Peppe

    Salve,
    ed anticipatamente grazie..
    il mio telefono “wiko rainbow” non si avvia in modalità di recupero il telefono,
    cosa posso fare?

    • Enzo

      Una volta spento il terminale, premendo contemporaneamente tutti e tre i tasti (accensione, volume su, volume giù) dovrebbe apparire la schermata per entrare in recovery mode

  2. maria

    ho fatto due volte questo procedimento ed il mio telefono, hauwei y5, continua a non funzionare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *