Force Touch: ecco come sarà implementato su iPhone 6s Plus e iPhone 6s

Secondo voci di corridoio, tra le novità riguardanti i prossimi iPhone 6s Plus e iPhone 6s ci sarà anche l’integrazione della tecnologia “Force Touch” che permette di riconoscere l’intensità della pressione del sito, proprio come su Apple Watch o sui trackpad dei MacBook.

force touch
Il Force Touch, su Apple Watch, serve per accedere a diverse impostazioni mentre, sui Mac, serve per avere le anteprime in Safari oppure per poter accelerare la velocità di riproduzione di un video. Sull’iPhone il Force Touch funzionerà allo stesso modo ma con delle differenze. Il Force Touch infatti sull’iPhone non fa altro che evitare l’uso di popup con opzioni o pressioni di tasti. “C’è un notevole utilizzo di Force Touch in molte funzioni del sistema operativo per effettuare rapidamente delle operazioni piuttosto che ottenere liste di opzioni come su Apple Watch”: sono state queste le parole della fonte.

L’utente nelle Mappe potrà cercare un punto di interesse utilizzando il Force Touch per poter avviare la navigazione  “turn-by-turn”. Ora servono un paio di operazioni per poter avere lo stesso risultato.

Nella sezione Musica, l’utente avrà la possibilità di usare il Force Touch per poter accedere ad alcune opzioni per un brano musicale.Non mancheranno neanche le funzionalità che somigliano a quelle su MacBook. Premendo su un link, per esempio, si potrà avere un’anteprima della pagina web.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *