Google annuncia le nuove API per il riconoscimento facciale!

Google è sempre al lavoro per migliorare i proprio servizi e questo lo fa anche attraverso le nuove API per il riconoscimento facciale. Si tratta infatti di api che migliorano il riconoscimento, già disponibile su Android , e lo rendono molto più veloce ed efficiente. Inoltre la nuove funzionalità saranno inserite anche nell’editor delle foto della galleria Stock. Ma andiamo a vedere più a fondo di cosa si tratta.

final api

Le API (application programming interface) sono sostanzialmente dei codici sviluppati da Google e messi a disposizione per gli sviluppatori.  Grazie alle API, le applicazioni e i giochi Android possono essere compatibili con la maggior parte di dispositivi smartphone e tablet e sopratutto supportano un gran numero di versioni di Android.

Con il passar del tempo il colosso di Mounten View ha decido di raccoglierle tutte in un database ben preciso in modo tale da utilizzare solo quelle opportune per una particolare applicazioni. In questo caso parliamo delle api per il riconoscimento facciale particolarmente utili nelle applicazioni quali fotocamere ed editing di foto.

Le Face API, questo il nome delle nuove api, sono state introdotte grazie alla nuova versione di Google Play Services 7.8 e saranno disponibili a breve per tutti coloro che vogliono sviluppare applicazioni. Grazie alle nuove Face API, i vari applicativi per esempio basati sull’editing saranno in grado di individuare la posizione esatta di un volto all’interno di una immagine, di carpirne l’orientamento e le dimensioni e di restituire al programmatore anche alcune caratteristiche particolari, come ad esempio le probabilità che il volto in questione stia sorridendo.

Insomma un gran bel lavoro quello fatto da Google che ancora una volta vano a migliorare l’esperienza d’uso del vostro dispositivo. Non sappiamo se verranno presto integrate anche nell’app ufficiale Google della fotocamera magari per scatti migliori e per selfie senza eguali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *