Inviti OnePlus 2, scoperta falla per aggirare la lista di prenotazione

Gli inviti OnePlus 2, per quanto possano esser mal digeriti dai più, rappresentano ad oggi l’unico sbocco per poter mettere le mani sul nuovo smartphone della giovane start-up cinese. Un sistema controverso, pur districato stavolta in una diversa pluralità di meccanismi, che consente al brand di mantenere verso il basso il tetto dei costi e di poter offrire a buon mercato un dispositivo corroborato da caratteristiche tecniche da vero top di gamma. In vista del lancio del ribattezzato “flagship killer del 2016“, l’azienda ha promesso una distribuzione della quantità d’inviti OnePlus 2 superiore a 50 volte rispetto al risultato incassato lo scorso anno nei primi giorni di vendita.

Inviti OnePlus 2

Ne consegue dunque un sistema completamente rinnovato ed articolato su tre fronti: contest o promozioni organizzate dall’azienda cinese, ticket che i possessori di OnePlus 2 riceveranno dopo l’acquisto per consegnarli agli amici ed infine una infinita mailing-list ammontante ad oggi (Martedì 4 Agosto 2015) ad un milione e settecento persone in lista d’attesa. Siamo ad ogni modo certi che, come lo scorso anno, verrà fuori un controverso giro d’affari e di stratagemmi vari (alcuni sorretti da finalità di lucro) pur di procedere con l’acquisto della nuova ammiraglia a firma OnePlus.

A riprova di ciò, la storia recente narra di un tale Jake Cooper, già possessore di OnePlus One acquistato grazie ad un invito costato 20 dollari e reperito da un ragazzo del forum di XDA, iscritto nella lunga sequela dei prenotati per ricevere gli inviti OnePlus 2. La sua posizione, inizialmente 9000sima, scivola rapidamente in corso d’opera a 70.000, fino a raggiungere la soglia dei 335.000. Il distacco non è di poco conto e tale da mandare in frantumi l’auspicio di esser tra i selezionati per ottenere il fatidico “pass”.

Ma Cooper non si perde d’animo ed ingegna un modo per by-passare e rivoltare la lista dei prenotati. Il metodo è descritto in questa pagina realizzata ad-hoc ed ha permesso al fan di OnePlus di passare a ridosso delle prime posizioni, in virtù di un ottimo piazzamento (1.600simo). A questo punto la domanda è: funzionerà davvero il sistema realizzato dall’utente? E soprattutto, quanti di voi iscritti nella lista d’inviti OnePlus 2 proveranno a scalare la graduatoria utilizzando il metodo di cui trattasi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *