Light Work OS: il sistema basato su Android…ma che assomiglia a Windows!

Light Work OS è un nuovo sistema ideato da Rockchip basato su Android ma che assomiglia in maniera quanto mai eloquente a Windows Desktop. Il sistema non è altro che un fork Android ovvero un sistema che presenta delle forti personalizzazioni da parte dell’azienda che lo produce e che quasi fa dimenticare che il cuore è l’OS del robottino. In questo caso infatti il tema principale ricorda molto Windows con alcune peculiarità che lo rendono molto simile.

light-work-os_01-e1440629558430

Non è la prima volta che un gruppo di sviluppatori si uniscono per creare un sistema basato su Andorid ma simile altrettanto ad altri sistemi con Windows. La prima cosa che vi verrà in mente è senza dubbio Remix OS, il sistema ideato da ex-sviluppatori Google e che ricorda Windows. ABbiamo infatti applicazioni che si chiudono in finestre e una serie di accrogimenti grafici molto comdi su di un tablet. Essi perchè questo tipo di sistema, come Light Work OS funziona ottimamente su tablet e dispositivi con display molto ampi, in modo tale da gestire nel migliore dei modi le funzioni multi windows ed in finestra delle varie app.

Anche Light Work OS si basa sullo stesso principio. Si tratta di una versione personalizzata di Android 5.1 dotata di menu Start, taskbar e supporto per l’esecuzione in finestra delle applicazioni. Il primo dispositivo ad utilizzare Light Work OS sarà Pipo P9 che tra l’altro utilizza un processore Rockchip RK3288. Si tratta di un tablet con schermo da 10.1″ 1920×1200, 2GB di RAM e 32GB di memoria interna. Vista la crescente richiesta di tablet con Windows, Rockchip ha cercato di fornire una valida alternativa.

Se siete quindi alla ricerca di un tablet con sistema Andorid ma che possa essere utilizzato come un tablet Windows questa è la scelta che fa per voi. Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate di questo sistema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *