Processore Nexus 5 2015: ancora conferme per Snapdragon 808

Il processore Nexus 5 2015, la cui realizzazione sarà affidata nuovamente a LG, dovrebbe rappresentare uno degli elementi di differenziazione rispetto al phablet che Google ha commissionato a Huawei. Se infatti non esiste dubbio alcuno circa l’impiego per quest’ultimo dello Snapdragon 810 di Qualcomm, restano meno pronunciate le indiscrezioni relative alla CPU dell’apprezzato re-brand dell’azienda coreana. Considerato tuttavia il diverso prezzo e l’analogo target di utilizzo – il Nexus di LG dovrebbe infatti presentarsi meno prestante rispetto alla controparte di Huawei – è plausibile auspicare che il processore Nexus 5 2015 sia lo Snapdragon 808, inaugurato proprio dal colosso coreano con l’ultimo G4.

Processore Nexus 5 2015

Una indiscrezione, quest’ultima, già rimbalzata nel corso dei mesi e tornata in auge in queste ore complice una immagine raffigurante la scheda tecnica del nuovo smartphone di Google. L’occasione dà altresì modo di riepilogare le specifiche hardware del dispositivo, benchè le dette informazioni qui contenute – seppur in raccordo con i precedenti rumors – non abbiano ancora i crismi dell’ufficialità (od ufficiosità).

Oltre al processore Nexus 5 2015, sarebbero infatti confermate alcune caratteristiche che abbiamo iniziato ad assimilare, quale lo schermo da 5.2″ pollici a risoluzione 2K (2560 x 1440 pixel, spalmati in una densità di pixel per pollice pari a 565ppi), 3 gigabyte di memoria RAM (di tipo LPDDR3, giacchè lo Snapdragon 808 non supporta, a differenza dell’810, i nuovi moduli LPDDR4). Il lato multimediale sarebbe invece sorretto da una fotocamera da 13 megapixel (sensore Sony IMX278) con apertura focale f/2.2 e stabilizzatore ottico d’immagine. In raccordo con i dati sopra indicati, la fotocamera anteriore da 5 megapixel, il nuovo slot USB Type-C ed il lettore d’impronte digitali.

In calce all’immagine campeggia anche il nome di LG G4, ma sembra poco chiara la sua elencazione nel novero delle specifiche tecniche del nuovo Nexus 5 2015. A conti fatti, la scheda hardware dello smartphone di Google richiamerebbe quasi fedelmente quella di G4, indi per cui – al contrario delle prime indiscrezioni – il dispositivo commissionato da Big G dovrebbe riprendere gran parte del lavoro orchestrato sull’attuale top di gamma dell’azienda coreana (come accadde con Nexus 5 2013, mutuato nelle sue componentistiche dall’ancora apprezzato G2).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *