Qualcomm presenta i nuovi SoC Snapdragon 412 e Snapdragon 212

Qualcomm è sempre al lavoro per portare sul mercato i nuovi processori Snapdragon e lo fa con i SoC Snapdragon 412 e Snapdragon 212. I due nuovi processori rappresentano degli upgrade dei precedenti modelli con alcune novità degne di nota. In particolare parliamo della frequenza di clock che risulta essere leggermente più alta rispetto allo Snapdragon 210 e 410 mentre rimangono invariate le altre specifiche tecniche.

Samsung Galaxy S6 Qualcomm Snapdragon 810 miniatura

Un’altra novità dei due SoC è rappresentata dalla compatibilità con le nuove memorie di sistema ( RAM e ROM ) in modo tale da avere una maggior velocità di lettura e scrittura delle stesse. Questo si traduce in una migliore velocità generale del dispositivo a parità di consumi.

Unica nota che attualmente non conosciamo sono le temperature dei due SoC che speriamo essere non troppo alte. Assodato infatti che lo snadrpagon 810 è stato un po per tutti un flop e che l’azienda ha perso molto in questo periodo, speriamo di vedere delle performance migliori con questi processori. Ma andiamo a vedere le caratteristiche:

Snapdragon 412

  • CPU Cortex-A53 quad core @1,4 GHz
  • GPU Adreno 306 LTE X5 Categoria 4
  • Dual-SIM
  • USB 2.0
  • Bluetooth 4.1
  • WiFi 802.11n
  • Registrazione e riproduzione video a 1080 p
  • Sensore fotografico posteriore fino a 13.5 MP
  • Display fino alla risoluzione di 1.920 x 1.200 pixel
  • Quick Charge 1.0
  • 2.0 RAM LPDDR2/3 da 600 MHz single-channel a 32 bit eMMC 4.51 SD 3.0
  • Processo produttivo a 28 nm

Snapdragon 212

  • CPU Cortex-A7 quad core @1,3 GHz
  • GPU Adreno 304 LTE X5 Categoria 4
  • Dual-SIM
  • USB 2.0
  • Bluetooth 4.1
  • WiFi 802.11n
  • NFC
  • Registrazione e riproduzione video a 1080 p
  • Sensore fotografico posteriore fino a 8 MP
  • Display fino alla risoluzione di 1.280 x 720 pixel
  • Quick Charge 2.0
  • RAM LPDDR2/3 da 533 MHz eMMC 4.5 SD 3.0
  • Processo produttivo a 28 nm

Attualmente nessun dispositivo monta questi due nuovi processori quindi ci riserviamo di darvi un giudizio migliore non appena avremmo testato con mano dei prodotti con suddetti SoC. Per il momento sembrano essere dei semplici upgrade  dei precedenti processori sperando che siano risolti i problemi di elevata temperatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *