Questione brevetti, la Corte di Appello boccia la Samsung

Un nuovo punto a favore della compagnia di Cupertino nelle ormai storia battaglia legale Apple – Samsung. La Corte di Appello Federale degli Stati Uniti d’America ha bocciato il ricorso della compagnia coreana contro la multa di 548 milioni per la questione brevetti.

questione brevetti

Il colosso coreana aveva richiesto, attraverso un dettagliato ricorso, di riconsiderare la parte centrale della sentenza nella quale i giudici avevano deciso di punire la Samsung per alcuni brevetti di smartphone e tablet della compagnia di Cupertino che sarebbero stati violati. La tesi del colosso coreano sottolineava come il verdetto emesso tre dei dai dodici giudici americani sulla questione brevetti, partisse da un errore iniziale.

Un importante punto a favore per la compagnia della mela morsicata che, sulla questione brevetti, è sembrata da subito decisa più che mai nel fa rispettare i propri diritti. Non sono bastate, per la Samsung, le importante prese di posizione delle altre compagnia della tecnologia mobile che, alcune settimane fa, si erano schierate al fianco del colosso coreano, spiegando come alcune dotazioni sulle quali la Apple accusava la Samsung di plagio, siano ormai diventate di uso comune nel mondo della telefonia mobile e condannarle sarebbe equivalso a fermare il processo di innovazione. Ora, l’unica speranza della compagnia coreana, è in un ricorso al Corte Suprrma.

Fonte: http://www.macrumors.com/2015/08/13/court-rejects-samsung-appeal/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *