Samsung Galaxy Note 5 Duos avrà lo slot microSD?

Samsung Galaxy Note 5 Duos ha recentemente incassato il visto in Malesia e si candida ad esser, in ossequio alle strategie precedenti orchestrate dal colosso coreano, la variante dual-SIM del phablet di punta di casa Samsung, la cui presentazione ufficiale è attesa per il 13 Agosto prossimo in “quel” di New York accanto al chiaccherato Galaxy S6 EDGE Plus. Le differenze rispetto al modello tradizionale sarebbero marginali, se non fosse per l’alone di mistero attorno alla presenza dello slot microSD che, congiuntamente alla batteria removibile, rappresentano un deciso cambio di marcia – attuato già a partire dai nuovi Galaxy S6 – rispetto alla filosofia impostata da Samsung negli anni precedenti.

Samsung Galaxy Note 5 Duos

Pare infatti, almeno secondo indiscrezioni (da confermare) trapelate dalla lontana Taiwan, che Samsung Galaxy Note 5 Duos accolga, a differenza della variante classica, un ingresso per accogliere schede microSD. Il modello di cui trattasi potrebbe quindi differenziarsi non soltanto per l’esser intrinsecamente predisposto all’inserimento di due SIM, ma anche – e qui viene il bello – per la presenza di quel lettore di schede microSD che in tanti avrebbero voluto all’interno del Note 5 “normale”.

La scelta di differenziare più marcatamente i due modelli sarebbe dettata, in virtù delle ricostruzioni della fonte sotto riportata, da un meccanismo – a primo acchitto scomodo – legato al funzionamento degli slot SIM: sembrerebbe infatti che uno dei due ingressi abbia la capacità di accogliere, in alternativa alla scheda telefonica, una microSD utile per espandere la memoria. Il funzionamento di Samsung Galaxy Note 5 Duos è dunque presto detto: entrambi gli slot possono accogliere altrettante SIM, ma nel caso in cui l’utente abbia impellente necessità di utilizzare una microSD, potrà rinunciare ad una delle due schede telefoniche per far posto al modulo per espandere la memoria. Delle due l’una.

Un ragionamento un po’ controverso se vogliamo, ma che permetterà all’utente di poter conciliare l’esigenza di maggior memoria seppur in modo, a conti fatti, alquanto scomodo. Ammesso e non concesso che l’indiscrezione trovi conferma, resta però a monte il problema della reperibilità e commercializzazione di Samsung Galaxy Note 5 Duos, che potrebbe restare esclusa dall’approdo in Europa. Almeno non ufficialmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *