Sicurezza smartphone: Fujitsu produrrà il primo scanner del’iride

Ormai è risaputo che la sicurezza smartphone passerà anche per il riconoscimento dell’iride. Ma nessuna delle compagnie nel vasto mondo della telefonia mobile, è finora riuscita a dotare i propri smartphone di questa particolare tecnologia.  Sarà la Fujitsu a realizzare il primo scanner dell’iride nel prossimo futuro.

sicurezza smartphone

La compagnia giapponese, già prima delle altre, era partita sulla strada dello sviluppo di questa particolare dotazione presentandola al Mobile World Congress 2015 di Barcellona presentando il prototipo. I vantaggi della scansione dell’iride sono davvero tanti. Innanzitutto è la velocità ad essere uno dei punti di forza; il processo si attiva, infatti, senza che l’utente se ne accorga nemmeno.

Lo scanner dell’iride sarà attivato sul nuovo Arrows NX F-04G e permetterà una sicurezza smartphone sicuramente migliore dei fino ad ora lanciati sul mercato. Il dispositivo sarà posizionato in una posizione frontale nella parte alta del device dove di solito viene installata la fotocamera frontale.

Non è solo lo scanner dell’iride ad essere una delle caratteristiche di un certo interesse installate su Arrows NX F-04G con ben 32 GB di memoria interna, tra l’altro anche espandibile, 3 GB di RAM il tutto alimentato da una batteria di 3.120 mAh. Un sensore fotografico da 20,7 megapixel permetterà di scattare foto si qualità. Il prezzo per simili dotazioni è di 93.000 Yen cioè di circa 680 euro. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *