Siri salva la vita a un giovane americano

La storia che stiamo per raccontarvi ha dell’assurdo, risultando quasi frutto della fantasia umana. Ma di fantastico qui non c’è nulla. Siri, il servizio di assistenza virtuale ideato da Apple, ha salvato la vita ad un giovane americano nel Tennessee.

Siri

Il giovane Sam Ray, infatti, si era appartato nelle tranquille e desolate strade di campagne del Tennessee per riparare il suo pickup. Qualcosa però è andato storto: il cavalletto del pickup ha ceduto improvvisamente, schiacciando il corpo del povero Sam.

Con il peso del pickup addosso, Sam era completamente immobilizzato e incapace di liberarsi. Persino le sua urla non sono valse a nulla, considerando che non vi era neppure una casa nelle vicinanze. Ma come per miracolo all’improvviso Sam ha sentito la voce di Siri. Lo schiacciamento, infatti, aveva attivato Siri direttamente sull’iPhone dimenticato nella tassca del proprio jeans.

Grazie a Siri Sam è riuscito a chiamare il 911 e ottenere cosi i primi soccorsi. Il giovane è stato trasportato d’urgenza in ospedale: due costole rotte, escoriazioni su gran parte del corpo, una piccola commozione celebrale e alcune bruciature sul braccio.

Un bilancio certamente non positivo, ma decisamente confortante se si pensa che poteva andare molto peggio.

Sam sarà per sempre molto grato a Siri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *