Smartwatch Fossil pronto al via: Android Wear e processore Intel

Un nuovo smartwatch Fossil rimpinguerà presto il folto portfolio di indossabili con a bordo Android Wear. La notizia ha tutti i crismi dell’ufficialità, dal momento che l’orologio “intelligente” realizzato dal famoso brand – noto ai più per la comprovata esperienza in questo settore – ha fatto il suo approdo in occasione del Developer Conference di Intel, che ha visto sfoggiare invero ben tre dispositivi indossabili. Nel novero di questi figura anche lo smartwatch Fossil, il primo in ordine cronologico realizzato dal produttore americano nonchè il primo orologio al mondo a far spazio ad un processore Intel.

Smartwatch Fossil

A primo acchitto, l’aspetto estetico del nuovo indossabile a firma Fossil sembra un incrocio tra Motorola Moto 360 (che a stretto giro di posta dovrebbe far posto al successore) e LG Watch Urbane, apprezzati per la loro attenzione al design. Lo smartwatch Fossil, alimentato da Android Wear, presenta una forma circolare e sebbene vi siano ancora dubbi su ciò che caratterizzerà il prodotto finale, mette in risalto un quadrante circolare (come d’altronde i due sopra menzionati orologi basati sulla medesima piattaforma software), una finitura argento metallizzato ed un cinturino in pelle nera.

Le informazioni in possesso si fermano qui, allorchè trattasi di un “assaggio” cui farà posto in via successiva il prodotto finale previsto entro lo spirare di questo 2015. La curiosità verso il primo smarwatch Fossil è tanta, considerando altresì alcuni dati da non sottovalutare quali i sensori a bordo dell’indossabile e soprattutto i benefici della piattaforma Intel, che rispetto alla corroborata Qualcomm potrebbe portare passi in avanti sulla finora precaria autonomia dei dispositivi al polso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *