Smartwatch LG rettangolare, il display avrà una risoluzione di 383ppi

Il misterioso smartwatch LG rettangolare, la cui esistenza è stata confermata in virtù della certificazione rilasciata qualche giorno addietro dalla FCC americana, si appresta ad avere la maggior densità di pixel per pollice finora mai toccata da nessun indossabile in commercio. Sarebbe infatti di ben 383ppi il valore del nuovo orologio a firma LG, numeri da capogiro se rapportati con il panorama degli smartwatch della concorrenza. Sbaragliati Apple Watch (il cui valore è pari a 326ppi, rapportati allo schermo di 1.53″ pollici) e Samsung Gear S (300ppi, contro un display da 2″), mentre la differenza rispetto all’attuale modello di punta del colosso coreano, LG Watch Urbane, sembra essere incolmabile (“solo” 240ppi).

smartwatch LG rettangolare

Lo smartwatch LG rettangolare dovrebbe dunque avere una risoluzione pari a 480 x 480 pixel, che rapportata con l’ampiezza del display (pari a 1.77″ pollici) portano alla cifra che si è snocciolata in apertura. Contestualmente al valore legato alla densità di pixel per pollice, sono già affiorate in rete alcune immagini dello scorso Luglio che vanno ad immortalare lo smartwatch LG rettangolare (nome in codice LG-VC110) nelle quali viene posto l’accento su un c cinturino in silicone ed una lunetta metallica.

Così come Watch Urbane LTE (slegato dal mondo Android Wear), il nuovo indossabile di LG dovrebbe esser impreziosito dalla presenza della connessione dati e, a differenza del primo, disponibile anche nei mercati occidentali (ricordiamo infatti che LG Watch Urbane LTE è finora una esclusiva del territorio asiatico). Facile dunque desumere che lo smartwatch LG rettangolare (il cui nome ufficiale non è stato ancora svelato) andrà a battagliare con il Gear S e con il nuovo Orbis di Samsung.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *