Sony Xperia Z5 svelato in una immagine schematica

Che Sony Xperia Z5 e Z5 Compact rappresentino giocoforza le prossime mosse del colosso giapponese non è certo un mistero, dal momento che l’attuale Z3+ (o Z4, in base ai mercati nel quale il detto smartphone è stato commercializzato) è stato più volte considerato come un dispositivo di transizione, in attesa delle vere novità che presumibilmente coincideranno con l’IFA 2015 di Berlino (4-9 Settembre). Potrebbe esser dunque Settembre il mese indiziato alla presentazione dei nuovi smartphone di fascia alta, ad un anno esatto di distanza dal debutto degli apprezzati Z3 e Z3 Compact.

sony xperia z5

Le indiscrezioni su ciò che caratterizzerà entrambi i devices si fanno frattanto sempre più insistenti, indice di un apparizione che dovrebbe consumarsi a stretto giro di posta. Il render di stamattina con in testa il presunto Z5 Compact ne è d’altronde una testimonianza evidente, alla quale si aggiunge una immagine schematica delle movenze del nuovo Sony Xperia Z5, diffuse in rete da chi sembra essere abbastanza vicino al mondo Sony, come l’affidabile leakster Ricciolo1.

Il tweet divulgato nelle ultime ore mette in evidenza la forma del prossimo flagship di casa nipponica, molto simile ai predecessori dal quale eredita, oltre che le linee portanti, anche la certificazione IP68 (protezione ad acqua e polvere, finora prerogativa principe degli smartphone a firma Sony). Il nuovo Sony Xperia Z5, disegno alla mano, dovrebbe esser caratterizzato dal nome in codice interno E6xx, ma soprattutto da una sensazione che il sopra menzionato leakster descrive con la parola “confortevole“.

Questo dovrebbe tradursi dunque in una percezione piuttosto gradevole, magari legata ad un peso ridotto (sulla scorta degli ultimi smartphone in debutto) e di uno spessore contenuto, fattore quest’ultimo cui Sony ha già mostrato un assaggio con l’attuale Z3+. Aspetto quindi confortevole, senza snaturare la filosofia della gamma Xperia, in attesa di capire quelle che saranno (davvero) le componentistiche hardware del flagship di Sony, pronto a metter a tacere ogni critica dopo il debutto dell’attuale top di gamma ed a riprendere la strada sapientemente tracciata con i validi (nonchè apprezzati) Z3 e Z3 Compact.

5 commenti

RSS Feed
  1. Toto Brocchi Marco

    Ormai su sitarelli e blog scrive chiunque, ma come si fa a scrivere che sony è un colosso coreano, ma vi rendete conto ahahahahahahahahahahahahahah

      • Toto Brocchi Marco

        Quelli messi male siete voi se considerate un semplice errore definire Sony un colosso coreano invece di giapponese, è ignoranza (da ignorare) di chi ha scritto e dimostrazione che ormai chiunque si sente in grado di pubblicare articoli sulla telefonia solo perché smanetta un po’ con i cellulari…non fate gli offesi se fate passare questo tipo di informazione…

        • 1) Io sono Ing. Elettronico e delle Telecomunicazione, faresti bene a documentarti prima di parlare.

          2) L’articolista che ha fatto questo pezzo ha una preparazione da me dimostrata.

          3) Un giudizio senza conoscere i fatti e le persone che ci sono dietro un sito Web dimostra grande ignoranza.

          4) L’articolo è scritto molto bene, una sciocchezza come la provenienza di un’azienda può sfuggire, sarà stato un momento di distrazione…

          5) Un semplice avvertimento, come dire: “ehi ragazzi occhio! La Sony non è coreana, vi sarete confusi.” Sarebbe stato un modo per aiutarci che avremmo profondamente apprezzato e ti avremmo ringraziato. Ricevere accuse gratuite e prive di fondamenta non aiuta noi, nè voi; siamo sempre pronti al dialogo con chi ci giudica con buon senso e comprensione, non con gli altri.

          • Toto Brocchi Marco

            Ingegnere elettronico e delle telecomunicazioni, grazie per averlo sottolineato, ora si che non ho più parole di fronte a tanta cultura…la boria non cambia lo stato dei fatti, per voi è una sciocchezza, per me è allucinante scrivere un articolo sulla sony e non saperne neanche la nazionalità, non stiamo parlando di un costruttore misconosciuto, ma state scherzando??? Comunque discussione sterile e poco costruttiva, vi lascio volentieri al vostro autocompiacimento per i titoli di studio, buona giornata e buon lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *