Stonex One: Riaprono le vendite per 24 ore e fine degli #StonexOneMeeting ma dov’è finito l’invito per MobileOS.it?

Stonex One: Riaprono le vendite per 24 ore e fine degli #StonexOneMeeting ma dov’è finito l’invito per MobileOS.it? Oltre 150 persone hanno partecipato agli #StonexOneMeeting e oggi riparte la corsa all’acquisto degli ultimi pezzi disponibili di #Galileo, l’azienda italiana terrà aperte le vendite sino a domani 6 Agosto alle 12.

Monza, 5 agosto 2015 – Si è conclusa da poco la tre giorni di incontri per Stonex One, durante i quali Davide Erba e Francesco Facchinetti, rispettivamente CEO e Creative Director di Stonex, hanno aperto le porte della loro sede lissonese a oltre 150 utenti di 9 blog italiani di tecnologia (un massimo di 20 persone a blog) che hanno potuto testare e conoscere più da vicino il nuovo Stonex One. Peccato che MobileOS.it (e nemmeno i suoi utenti) non sia stata invitata come testata o come “blog italiano di tecnologia” a provare il nuovo device di Stonex, speriamo di riceverne almeno uno al più presto.

stonex one

Dopo un’introduzione dell’azienda e del progetto da parte di Francesco Facchinetti, Vanni Casari, il Product Manager di Stonex One, ha illustrato le peculiarità tecniche del nuovo smartphone e ha annunciato il rilascio mensile di aggiornamenti per il firmware – offrendo così la possibilità agli utenti di fruire sempre di nuove funzionalità.

Inoltre Stonex fa sapere che:

E’ stato inoltre dato ampio spazio a eventuali domande e richieste di chiarimenti da parte dei partecipanti all’incontro. Il momento dei meeting maggiormente apprezzatè dagli utenti è stato, tuttavia, quello dedicato all’hands-on del prodotto, dove i presenti hanno potuto provare il nuovo device, testarne l’audio o la resa del display giocandoci.

In base a quanto raccolto e discusso con altre testate online che hanno partecipato all’evento, non a tutte è stato riservato lo stesso trattamento e non è stato possibile fare un test approfondito, altro punto poco chiaro, perchè Stonex non invia già i prodotti per il test ai vari blog online che si occupano con passione di recensire smartphone? Inoltre si dimentica anche di invitare alcune testate importanti come crediamo sia la nostra.

“Ricordatevi che quello che avete in mano è come se fosse ancora un bambino – ha spiegato Francesco Facchinetti, che cadrà tante volte e che noi saremo pronti a far rialzare”. Non è stata una scelta casuale la decisione di far testare lo Stonex One prima agli utenti e solo successivamente ai giornalisti. Come già precedentemente affermato dal team, infatti, l’obiettivo di questi incontri era proprio quello di conoscere le prime impressioni dei possibili fruitori di Stonex One. Il feedback ricevuto è stato molto positivo, non sono certamente mancate le critiche costruttive, “ma è proprio questo che volevamo sentire. L’opinione spassionata dei nostri utenti vale più di ogni altro commento, perché chi fa tecnologia come noi deve farla nell’ottica di poter facilitare la vita di chi la comprerà.”, afferma Davide Erba.

A nostro giudizio non è una cosa positiva far testare prima agli utenti e poi agli addetti ai lavori i prodotti, in questo modo il nostro lavoro sarebbe inutile se tutte le aziende facessero così, in quanto spesso gli utenti vedono differenti recensioni di un prodotto per farsi un’idea e capire se fa al caso loro, in questo modo ciò non è possibile e si fa un acquisto ad occhi chiusi, tutte le altre aziende ci inviano prodotti anche pre-serie e anche 1 o 2 mesi prima che arrivino in commercio, abbiamo già chiesto da fine Giugno un sample da testare a Stonex, ma ad oggi non è mai arrivato e, se tutto il progetto ci convince, questo punto è alquanto discutibile e poco trasparente per gli acquirenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *