Aggiornamento Samsung Galaxy Note EDGE: Android 5.1.1 in roll-out in Russia

L’aggiornamento Samsung Galaxy Note EDGE ad Android Lollipop 5.1.1 è in dirittura d’arrivo. La conferma arriva dal “solito” Sammobile, che ha diffuso in rete il firmware N915FXXU1COH2, confezionato per lo smartphone in questione commercializzato in Russia e che a stretto giro di posta approderà anche nel nostro paese. Dopo Note 4, l’aggiornamento Samsung Galaxy Note EDGE chiude dunque il cerchio relativamente al roll-out dell’attuale versione del robottino verde, in attesa del rilascio di Marshmallow 6.0 che con ogni probabilità sarà esteso anche per gli attuali smartphone impreziositi dall’unicità della S-Pen – informazione avvalorata da alcune immagini leaked trapelate in questi giorni.

Aggiornamento Samsung Galaxy Note EDGE

Il firmware di cui trattasi è disponibile tramite Samsung Kies ed in alternativa può essere installato manualmente sul dispositivo scaricando il pacchetto di files presso il sito Sammobile. L’aggiornamento Samsung Galaxy Note EDGE riprende a piè pari il lavoro orchestrato soltanto qualche giorno addietro su Note 4: nello specifico, un refresh grafico dell’interfaccia proprietaria TouchWiz (eccezion fatta per i temi, finora features esclusiva di S6 e Note 5), ma anche correzione dei bug palesatisi in questi mesi e, forse, un miglioramento della gestione RAM.

Ricordiamo che Samsung Galaxy Note EDGE è il primo smartphone al mondo ad accogliere un display curvo – seppur su un solo bordo, a differenza degli attuali S6 EDGE e S6 EDGE Plus. Malgrado il debutto di Note 5, è ancora uno smartphone interessante, impreziosito dalla suite dedicata alla S-Pen e corroborato da specifiche tecniche importanti (per inciso, le medesime di Note 4): tra tutti, spicca la presenza del processore Qualcomm Snapdragon 805 (quad-core a 32bit con frequenza di clock a 2.7Ghz), 3 gigabyte di memoria RAM (di tipo LPDDR3), display di tipo Super-AMOLED da 5.6″ pollici a risoluzione 2K (2560 x 1440 pixel) e fotocamere da 16 megapixel per quel che concerne la parte posteriore e 3.7 megapixel per quella anteriore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *