Benchmark Mediatek Helio X20 vs X10 vs Snapdragon 820 vs 810 vs Exynos 7420, sfida titanica

Benchmark Mediatek Helio X20 vs X10 vs Snapdragon 820 vs 810 vs Exynos 7420 a confronto: una sfida titanica. L’attenzione dei produttori nei riguardi delle principali componentistiche hardware si è sovente fatta ancora più marcata, ed a riprova di ciò gli attuali top di gamma del 2015 hanno messo in evidenza – seppur alcuni con risultati controversi – processori sempre più prestanti. Un leitmotiv che non dovrebbe mutare con l’anno nuovo, là dove è atteso un affinamento del lavoro orchestrato finora, in aggiunta ad un miglioramento delle prestazioni generali.

Benchmark Mediatek Helio X20 vs X10 vs Snapdragon 820 vs 810 vs Exynos 7420, sfida titanica

I benchmark Mediatek Helio X20 vs X10 vs Snapdragon 820 vs 810 vs Exynos 7420 abbozzati in rete ci offrono un assaggio, in termini di mera forza bruta, delle differenze salienti tra il vecchio ed il nuovo. Spicca a tale stregua il salto generazionale compiuto da MediaTek, laddove il nuovo Helio X20 (primo deca-core al mondo) fa registrare su AnTuTu un miglioramento del 40% rispetto al corroborato X10, presente tra gli altri sul nuovo M9 Plus di HTC. Su GeekBench3, il punteggio in single core del nuovo socket a firma MediaTek supera addirittura di quasi tre volte (grossomodo il 70%) l’attuale Helio X10 -il multi-core il miglioramento è meno evidente, ma comunque tangibile del 10%.

Spostando l’occhio altrove, il nuovo deca-core di MediaTek riesce a prevalere in entrambe le fasi sugli attuali top di gamma in fatto di CPU, ossia Qualcomm Snapdragon 810 ed Exynos 7420. Anche concentrandoci sulle nuove soluzioni dei due brand e, nello specifico, su quel “Lucky” che in realtà dovrebbe caratterizzare l’Exynos 8890, il risultato non cambia: MediaTek Helio X20 prevale sia in single che in multi core, spodestando anche l’820 di Qualcomm. Insomma, sembra che, benchmark Mediatek Helio X20 vs X10 vs Snapdragon 820 vs 810 vs Exynos 7420 alla mano, il deca-core di MediaTek possa rientrare tra le CPU regine del 2016, con un consequenziale e tangibile miglioramento dei top di gamma dell’anno nuovo, su tutti il chiacchierato HTC One A9 forse in debutto tra una manciata di mesi.

FONTE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *