BlackBerry Venice fa capolino al Toronto Film Festival: debutto imminente

Torniamo a parlare di BlackBerry Venice, il prossimo smartphone del brand canadese al quale è affidato, tramite l’adozione del sistema operativo Android, il compito di riportare verso l’alto il quantitativo di vendite, dopo la minaccia – poi scongiurata – di una fuoriuscita dell’azienda nel mercato mobile. Il dispositivo in questione rappresenterà dunque l’apripista della nuova strategia di BlackBerry, che continuerà comunque a prestare attenzione al proprio software attraverso il rilascio entro l’anno di nuovi smartphone con a bordo BlackBerry OS.

BlackBerry Venice

Ebbene, sembrerebbe che diversi BlackBerry Venice siano stati “scovati” in occasione del Toronto Film Festival, a conferma di un debutto oramai imminente. L’immagine non è proprio chiarissima, ma la forma dello smartphone unita alla fruizione di Google Messenger, applicazione stock di Android in fatto di SMS, non lasciano adito a margini d’incertezza. Per l’occasione, sembra inoltre che BlackBerry non abbia posto modifiche in profondità sull’interfaccia del robottino verde, ma questa non è una novità se estendiamo il nostro raggio d’azione ad indiscrezioni precedenti, che hanno immortalato Venice con a bordo una UI non troppo dissimile a quella dei Nexus.

Non resta a questo punto che attendere l’ufficialità per capire quali saranno le strategie di BlackBerry con il suo primo Android, sebbene le caratteristiche salienti dello smartphone (schermo QHD da 5.4″ pollici, tastiera QWERTY a scorrimento, Snapdragon 808, 3 gigabyte di RAM LPDDR3 e fotocamera da 18 megapixel con stabilizzatore ottico d’immagine) siano abbondantemente note da qualche mese. Una cosa è comunque certa: BlackBerry Venice si fa attendere, ma il suo debutto è oramai vicino, con buona pace di chi è avvezzo al mondo Android e BlackBerry…

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *