Fotocamera Huawei Nexus 6P è la seconda migliore tra gli smartphone

La fotocamera Huawei Nexus 6P si piazza di diritto al secondo posto nella speciale graduatoria rapportata al segmento degli smartphone. Parole e musica di DxOMark, che nelle ore successive al debutto ufficiale dei nuovi dispositivi a firma Google non ha perso tempo ad analizzare e scandagliare il lavoro orchestrato dal colosso di Mountain View relativamente al comparto multimediale, da sempre aspetto affetto da alti e bassi per quanto riguarda gli smartphone facenti parte della gamma Nexus.

Fotocamera Huawei Nexus 6P

Il punteggio ottenuto, unitamente all’analisi tecnica che è possibile leggere nel blog della detta fonte, porta in dote ad un punteggio pari ad 84, uno in più del ribattezzato camera-phone LG G4 e del sempre verde Samsung Galaxy Note 4; la vetta della classifica dista soltanto due punti, dal momento che l’unico dispositivo mobile in grado di primeggiare in tal senso resta ancora l’imbattuto Galaxy S6 EDGE, appaiato ad 86 punti. Risultati eccelsi e sorprendenti, in linea dunque con il lavoro alacremente svolto da Google sulla fotocamera Huawei Nexus 6P e LG Nexus 5P (seppur in quest’ultimo caso vari la gestione del processore), impreziositi da un sensore 1 / 2.3″ a firma Sony (IMX377) da 12.3 megapixel, con relativa dimensione record di quest’ultimi pari ad 1.55 micron.

Quest’ultimo dato snocciolato non è di poco conto, dal momento che la fotocamera Huawei Nexus 6P e LG Nexus 5X riuscirà, secondo quanto promesso da Google nel corso dell’evento di ieri, ad esser particolarmente efficace nel punta e scatta. DxOMark ha altresì elogiato i dettagli in condizioni di scarsa illuminazione, definiti dall’autore come “impressionanti” ed il migliore tra quelli offerti dagli smartphone testati finora,

A questo punto verrebbe da chiedersi: se le premesse son queste, perché la fotocamera Huawei Nexus 6P si è classificata soltanto seconda, seppur ad un tiro di schioppo da S6 EDGE? La motivazione è presto detta: la mancanza di uno stabilizzatore ottico d’immagine, inaugurato su Nexus 5, presente su Nexus 6 di Motorola ed assente sui nuovi dispositivi a firma Google. Una lacuna che Google ha giustificato attraverso un incremento della dimensione dei pixel, ma che a conti fatti, spulciando il report di DxOMark, va ad aggravare l’ottimo score ottenuto per quanto riguarda il comparto foto (punteggio di 86) in virtù di una meno efficace stabilizzazione nei video (punteggio di 79).

Un po’ di amaro in bocca dunque, accantonato immediatamente dalle performance comunque ottime della fotocamera Huawei Nexus 6P che, in attesa di nostri test più approfonditi in sede di recensione completa, si candida ad esser non soltanto la migliore se rapportata alla gamma Nexus di Google ma, più globalmente, superiore a molti smartphone del 2015 (su tutti, LG G4, Moto X Style e Sony Xperia Z3 Plus, presenti nelle zone alte della graduatoria). In attesa di capire, chiaramente, quale sarà il giudizio di DxOMark su iPhone 6S e 6S Plus e Sony Xperia Z5, il cui comparto multimediale potrebbe presto rimescolare il mazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *