Micro Sd e Nano SIM: da oggi in un unico slot

Micro Sd e Nano SIM: da oggi in un unico slot. A dar vita a questo nuovo sistema ci ha pensato un hacker cinese. Scoprine di più su MobileOs.it

micro-sd-nano-sim

Nel corso degli ultimi tempi sono state sempre più le persone che hanno deciso di avere all’interno del proprio smartphone la doppia sim: questa scelta è per lo più dettata da esigenze lavorative che necessitano l’utilizzo di un secondo numero di telefono al quale essere reperibili.

Ed è proprio per questo motivo che gli smartphone dual sim hanno ottenuto un indiscutibile successo negli ultimi tempi. Eppure, le case produttrici hanno scelto di realizzare dei device dual sim dotati di un secondo slot che potremmo definire come ibrido, in quanto può contenere la micro SD o, in alternativa, la seconda SIM. Questa scelta permette un indiscutibile risparmio di spazio ma mette gli utenti nella condizione di dover scegliere tra l’utilizzo di uno o dell’altro, non di entrambe le schede contemporaneamente.

 

Grazie al genio di un hacker cinese, tuttavia sembra che questo problema possa essere facilmente risolto. L’uomo, infatti, ha realizzato un sistema che permette di avere in un unico slot Micro SD e nano SIM. La procedura è molto semplice: basta tagliare la prima e incollarla alla seconda. Con questo sistema, che lui ha testato nel suo Mate 7, lo smartphone riesce a rilevare correttamente entrambe le schede.

Ovvio è che questo lavoro deve essere effettuato con moltissima precisione e che, considerata anche l’elevata quantità di strumenti professionali da utilizzare, non può essere di certo considerato come una procedura per tutti.

 

Possiamo affermare con certezza, tuttavia, che si tratta di una procedura per ottenere Micro Sd Nano SIM in un unico slot davvero geniale. Ma scopriamo insieme nelle immagini seguenti tutte le fasi spiegate passo passo.

fonte: VMall

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *