Nexus 6P arriverà anche con 128GB di storage

Nexus 6P, altro nome fortemente indiziato ad identificare il prossimo smartphone che Google ha commissionato a Huawei, dovrebbe essere immesso sul mercato in tre versioni, caratterizzate da un differente quantitativo di storage a bordo: tra queste, vi sarebbe spazio anche a quella da 128 gigabyte di memoria interna. Lo rivela una fonte ritenuta sufficientemente fondata dalla redazione di Android Police ed in quanto tale meritevole di essere riportata e diffusa in rete. Qualora la detta evenienza trovasse riscontri concreti, Nexus 6P sarebbe il primo smartphone di Google ad essere commercializzato con un così alto quantitativo di storage interno.

Nexus 6P

Una mossa inaugurata da Apple ed in netta controtendenza con il passato, là dove i 16 gigabyte di memoria a bordo affollavano in lungo ed in largo le proposte dei competitors. Oggi rispetto a ieri assistiamo tuttavia ad un deciso cambio di rotta, alimentato da esigenze diverse, da un numero di applicazioni sempre più crescenti (ed invero pesanti in termini di megabyte) e dalla penuria di slot di espansione della memoria, da sempre purtroppo tassello mancante dei vari Nexus. Questo ha portato di riflesso all’abbandono dei 16 gigabyte di storage, in luogo agli ormai consolidati 32GB che, invero, rappresenteranno il modello di base sui quali poggeranno Nexus 5P e 6P rispettivamente di LG e Huawei.

Il passaggio da una versione all’altra sarà caratterizzato dell’esborso di 50 dollari, dunque è plausibile ipotizzare un prezzo di 699 dollari (rapportati in euro, visto l’ormai diffuso cambio 1:1) per quanto concerne il Nexus 6P da 128 gigabyte. Ad ogni modo, non dovremo attendere ancora per molto, visto che la data del 29 Settembre è sempre più vicina e con essa l’ufficialità, impreziosita da un evento ad-hoc in “quel” di San Francisco, dei nuovi smartphone di Google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *