Pre-ordini iPhone 6S e 6S Plus attivi oggi nei paesi di prima fascia

La tabella di marcia abbozzata in occasione del keynote dello scorso 9 Settembre trova in data odierna il suo primo ed importante passo: Apple ha infatti ufficialmente attivato i pre-ordini iPhone 6S e 6S Plus in tutti quei paesi rientranti nella cosiddetta “prima fascia“, in vista della commercializzazione attesa per Venerdì 25 Settembre. Rispetto agli anni precedenti, l’immissione sul mercato dei nuovi smartphone di Cupertino avrà luogo a due settimane di distanza dalla presentazione ufficiale – fino ad iPhone 6 era necessario attender dieci giorni successivi al keynote.

Pre-Ordini iPhone 6S e 6S Plus

Allo stato attuale, Apple ha avviato i pre-ordini iPhone 6S e 6S Plus nelle seguenti aree: Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Francia, Australia, Nuova Zelanda, Canada, Cina, Hong Kong, Giappone, Porto Rico e Singapore. Non vi sono ancora informazioni ufficiali in merito alla commercializzazione dei nuovi meladevices nei paesi rientranti, Italia compresa, nella seconda tornata: lo scorso anno, ad esempio, il debutto di iPhone 6 e 6 Plus sul nostro territorio avvenne nella settimana seguente al lancio nei paesi di prima fascia, mentre invece fu necessario attender un mese in più nel caso di iPhone 5S e 5C (25 Ottobre).

I pre-ordini iPhone 6S e 6S Plus hanno messo in evidenza una forbice di prezzi non proprio uniforme per quel che concerne la commercializzazione nei vari paesi d’Europa: spulciando infatti i vari siti ufficiali di Apple, il prezzo di lancio di iPhone 6S in Germania è fissato a 739 euro (relativamente alla variante da 16GB), mentre in Francia occorrerà sborsare 10 euro aggiuntivi alla cifra appena riportata; nel Regno Unito, invece, bisognerà avere per le mani un totale di 539 sterline, che traslati in euro portano ad un totale di 733 euro.

Ed in Italia? In attesa dell’attivazione dei pre-ordini iPhone 6S e 6S Plus, sembra pressoché scontato un rincaro rispetto alle cifre di cui sopra. Considerando infatti il riposizionamento sul mercato degli attuali iPhone 6 ed iPhone 6 Plus rispettivamente a 669 e 779 euro (varianti da 16GB), è plausibile ipotizzare, in ossequio alle strategie messe a punto negli anni precedenti, un esborso richiesto pari a 769 euro per quanto concerne iPhone 6S 16GB, e 879 euro per iPhone 6S Plus 16GB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *