Steve Jobs avrebbe gradito la Apple Pencil?

Steve Jobs avrebbe gradito la Apple Pencil? E’ questa la domanda che ci siamo posti e che in molti si sono posti dopo la presentazione del nuovo iPad Pro. A proposito, per chi si fosse perso la presentazione di Apple e volesse subito recuperare informazioni sull’iPad Pro, lo rimandiamo QUI => iPad Pro è ufficiale con la penna di Apple: foto, caratteristiche, prezzi, uscita e specifiche tecniche!

Forse non tutti ricorderanno, ma Steve Jobs aveva parlato dell’utilizzo di una stilo su un display da 3,5 pollici già a partire dal 2006 e in occasioni precedenti; a quel tempo era sicuramente un pensiero rivoluzionario e all’avanguardia.

ipad pro prezzi

Oggi Apple non va ad usare la stilo su un display da 3,5 pollici, piuttosto sceglie di usare l’Apple Pencil su un grande device, come sarà l’iPad Pro con i suoi 12,9 pollici di display, che è praticamente quasi 3,7 volte più grande del display sul quale Jobs stava pensando. Ancora di più, l’iPhone originale ha una risoluzione di 320 x 480 pixel, che suona come un dato preistorico rispetto alla risoluzione dell’iPad Pro di 2048 x 2732 pixel.

Tutto questo per dire che Jobs, già circa 10 anni fa, stava pensando ad una tecnologia simile (una stilo su un piccolo schermo) e ora un Apple Pencil sull’iPad Pro! Jobs intendeva l’utilizzo più come “dispositivo di puntamento”, l’Apple Pencil è più un’altra tipologia, ma il pensiero parte da lì!

pencil ipad pro

Come Tim Bajarin, presidente Creative Strategies Inc., ha detto in un nuovo editoriale:

When I saw the new iPad Pro, my mind went back to this conversation with Steve, and I could see his influence in this new product. With the addition of the Apple Pencil stylus and the iPad Pro’s ability to use it at the pixel level, the iPad Pro is the kind of tool artists, graphics designers and engineers will love. It gives them a level of control over their projects in precise ways that should make their jobs easier.

Quando ho visto il nuovo iPad Pro, la mia mente è tornata a questa conversazione con Steve e ho potuto vedere la sua influenza in questo nuovo prodotto. Con l’aggiunta dell’Apple Pencil e le capacità di iPad Pro di usarla a livello di pixel, l’iPad Pro è perfetta per gli artisti, i progettisti grafici e gli ingegneri. Dà loro un livello di controllo sui loro progetti in maniera precisa e questo dovrebbe rendere più facile il loro lavoro.

Allora, a questo punto, possiamo concludere che Steve Jobs sarebbe stato molto contento di questa nuova soluzione di Apple e in tale tecnologia c’è ancora il suo zampino!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *