Apple News disabilitato in Cina

L’applicazione Apple News è stata inaugurata lo scorso Giugno ed è finora una mera esclusiva riservata ad alcuni paesi (Stati Uniti su tutti), in attesa di una propagazione più generale (al momento è in fase di sperimentazione in Gran Bretagna ed Australia). Un servizio che consente agli utenti di poter avere a portata di mano tutte le notizie interessanti sparse in rete, ma che in queste ore ha visto il proprio definitivo tramonto in Cina. Secondo quanto riportato dal quotidiano New York Times, il colosso di Cupertino avrebbe infatti chiuso il servizio Apple News per quanto riguarda il detto territorio, a causa dello stringente controllo del governo cinese sulle informazioni e sui media, che pone conseguentemente l’onere sulle imprese di censurare materiale sensibile generato dai feed di notizie.

Apple News

Il messaggio che campeggia attualmente ai fruitori cinesi di Apple News è il seguente: “Impossibile aggiornare al momento. Notizie non è supportato nella tua regione”. Apple avrebbe dunque disattivato Apple News per non essere costretta a censurare il contenuto, considerato il meccanismo dell’applicazione, che offre l’accesso a contenuti non gravati da approvazione alcuna. Una scelta doverosa seppur non condivisa integralmente (Larry Salibra, fondatore di Pay4Bugs, si è detto ad esempio sconcertato), per non creare problemi soprattutto in un territorio che ha portato al brand di Cupertino qualcosa come 13 miliardi di dollari di fatturato registrati nel terzo trimestre dell’anno in corso. Un fattore dunque non di poco rilievo, che ha costretto Apple a ripiegare verso questa soluzione per non incorrere su possibili blocchi di vendite.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *