Autofocus laser Nexus 6P: attenzione alle custodie

Autofocus laser Nexus 6P: Molti possessori dello smartphone Huawei Nexus 6P hanno lamentato un malfunzionamento dell’autofocus della fotocamera.

Prima di generare grandi allarmismi, preannuncio subito che la soluzione per ovviare a tale problema è semplice e banale. Vediamo cosa fare.

autofocus laser nexus 6p

Autofocus laser Nexus 6P: attenzione alle custodie

Come sappiamo, il Nexus 6P ha la peculiarità di possedere un autofocus che permette di calibrare la messa a fuoco della fotocamera attraverso un sistema laser. Tale laser è costituito da una banda che va ad occupare tutta la larghezza del device. Il problema, quindi, si presenta quando a tale banda viene ostruita la “vista”.

Cosa sto dicendo? Semplice. Alcuni case, cover o custodie che dir si voglia, vanno a coprire proprio l’ingresso laser che permette di effettuare l’autofocus.
Le aziende specializzate – vedi la Google -, che ricevono preventivamente lo schema CAD dal produttore dello smartphone, costruiscono delle cover fatte a puntino, attente ad ogni minimo forellino. Altre, invece, non tengono conto alla precisione dello schema e quindi, volenti o nolenti, possono creare tali disagi.

Mantenere ostruito il laser per la messa a fuoco automatica potrebbe danneggiare gravemente il dispositivo. Perciò, fate attenzione prima di acquistare una custodia, in particolar modo per questo Huawei Nexus 6P, pensando magari di risparmiare qualche euro. La riparazione della banda laser potrebbe costarvi molto di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *