Google Search passa all’intelligenza artificiale

Che i sistemi di ricerca online siano in continua evoluzione è ormai noto, e gli stessi si avvalgono sempre di più di nuove tecnologie proprio al fine di migliorare l’esperienza di navigazione dei propri utenti. Questo accade anche per Google Search, che, a quanto pare, utilizzerà sempre più spesso l’intelligenza artificiale.

Google Search

Secondo le ultime indiscrezioni, la ricerca di Google utilizzerà RankBrain, un sistema di intelligenza artificiale in grado di migliorare ancora di più ciò che viene mostrato agli utenti a seguito della ricerca stessa.

Ma a che cosa potrebbe servire l’intelligenza artificiale per Google Search? Ebbene, sarebbe molto utile nel caso in cui si effettuino delle ricerche ambigue, cioè si inseriscano delle chiavi che potrebbero sembrare riferite ad un oggetto di ricerca ma che, in realtà, potrebbero riferirsi ad altro. Inoltre, potrebbe essere utile qualora si effettuino delle ricerche complesse e inusuali, che sarebbero più alla portata di un essere umano rispetto ad una macchina.

L’utilizzo di RankBrain all’interno di Google Search, però, non sconvolgerà completamente il sistema di ricerca online. Infatti, sembra che nella “classifica” dei sistemi utilizzati per ottimizzare i risultati di ricerca, l’intelligenza artificiale occuperà solo il terzo posto in totale, lasciando comunque spazio a tutti quegli strumenti che, da tempo, offrono il normale servizio di ricerca di Google.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *