Huawei MateBook, l’azienda guarda ai PC e convertibili

È nato un nuovo marchio, Huawei Matebook, ed è stato registrato dall’azienda in Cina.

Stando a quanto si vocifera, la Huawei sembrerebbe intenzionata a volgere lo sguardo verso il mondo dei PC e dei convertibili 2 in 1.

Huawei MateBook

Huawei MateBook, l’azienda guarda ai PC e convertibili

Il nome ricorda molto altri due prodotti di casa Apple e Windows – MacBook e Surface Book – in questo modo l’azienda vorrebbe allargare la propria fetta di mercato puntando su device diversi dai mobile.

Prendendo spunto dall’azienda concorrente Xiaomi, che entro i primi mesi del 2016 vorrebbe presentare il suo primo PC Notebook,  con il MateBook la Huawei vorrebbe e potrebbe avviarsi nel settore dei convertibili 2 in 1.

Questa opzione risulta essere più veritiera rispetto alle voci che vorrebbero il MateBook come nuova frontiera dei PC, in quanto l’azienda cinese è già proprietaria del SoC HiSilicon. Così come ha fatto la Google con Pixel C, la Huawei potrebbe fare con MateBook.

La nascita di questo nuovo marchio è derivata da una scelta assai coraggiosa. Affacciarsi ora sul mercato dei PC o dei convertibili vuol dire competere con dei colossi già collaudati e che hanno ricevuto e continuano a ricevere un vasto consenso da parte degli utenti.

Per ora queste sono tutte supposizioni, per certo sappiamo solo che la Huawei ha registrato il nuovo marchio MateBook. Per saperne di più non ci resta che attendere le prossime notizie da parte dell’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *