Le batterie smartphone del futuro saranno in potassio?

Uno dei problemi che la continua evoluzione tecnologia non è riuscita a risolvere appieno è l’autonomia. Spesso i migliori smartphone presenti in commercio, a fronte di una serie di funzioni sempre più eccezionali, presentano una durata che appare insufficiente soprattutto se rapportata all’utilizzo crescente da parte dell’utenza. Le nuove batterie smartphone  potrebbero risolvere molti di questi problemi.

batterie economiche

Le batterie smartphone del futuro saranno in grado di garantire dei costi inferiori rispetto a quelli di oggi e soprattutto della prestazioni migliori. Si tratta delle batterie al potassio, degli speciali dispositivi che sono in via di realizzazione da parte dei ricercatori dell’Università dell’Oregon.

Le batterie smartphone potrebbero letteralmente rivoluzionare il settore della telefonia mobile. Il potassio, infatti, è una sostanza che risulta molto più diffusa del litio la cui ricerca, ad oggi, impiega sempre maggiori risorse. Una condizione che porta ad un costo di questi componenti, molto inferiore rispetto alle attuali con un abbassamento del prezzo anche degli stessi device che le utilizzano.

Ma i vantaggi non sono finiti qui. Secondo la ricerca gli ioni di potassio sono in grado di garantire una potenza maggiore. I problemi di sviluppo di una serie di dispositivi del genere sono, però, davvero tanti. Gli atomi di potassio sarebbero di dimensioni notevolmente maggiore della grafite, una condizione che renderebbe lo sviluppo di queste batterie molto difficoltoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *