Presentato OnePlus X: il flagship killer dei flagship killer

OnePlus ha finalmente ufficializzato il suo nuovo device in uscita a Novembre, il fratello più piccolo (e meno costoso!) del OnePlus One e Two: oggi passiamo in rassegna OnePlus X.

Solito sistema ad inviti per l’azienda che mantiene la sua idea di marketing e di pubblicità ma sforna un terminale veramente sorprendete, in quanto a prezzo e caratteristiche, proprio come era successo per il primo smartphone, OnePlus One, che aveva sbalordito tutti per le sue capacità ad un costo a cui non eravamo abituati.

Possiamo definire il OnePlus X il “flagship killer” dei “flagship killer”? Scopriamolo!

OnePlus XDesign

Partiamo considerando l’aspetto estetico e costruttivo del nuovo telefono OnePlus (si, non si giudica un libro dalla copertina, ma non lo faremo… tranquilli). L’azienda cinese ha annunciato due versioni del telefono che differiscono per il materiale di costruzione (e di conseguenza anche nel prezzo): un modello “standard” Onyx con una scocca in vetro nero  e una versione, limitata, Ceramic.

Quest’ultima versione, come dice il nome, è composta da una lastra di ceramica anti-graffio e super resistente (si parla di 8.5H sulla scala Mohs).

Come mai la versione Ceramic è limitata?
Dovete sapere che verranno creati solamente 10.000 device con questo processo costruttivo e, sommando ciò al sistema ad inviti, capiamo quanto l’azienda insista sull’esclusività.

Il frame che circonda il telefono è fatto di metallo spazzolato con dei microtagli che caratterizzano il design e soprattutto il touch&feel del terminale, in quando permettono un maggiore grip. Rimane l’Alert Slider, preso in prestito dal OnePlus Two, per selezionare facilmente la modalità di notifica del telefono. Sul lato opposto troviamo il pulsante di blocco/sblocco proprio sotto il bilanciere del volume.

Tutto questo compreso in dimensioni di 140 x 69 x 6.9 mm e 138 grammi che rendono il telefono compatto e maneggevole, anche grazie al display da 5 pollici.

DisplayOnePlus X

Come accennato, il OnePlus X presenta un display da 5 pollici di diagonale Active Matrix OLED. Con una risoluzione di 1080p e una densità di pixel pari a 441ppi il terminale sembra essere all’altezza dello standard di fascia media, se non al di sopra. L’azienda insiste inoltre sulla luminosità del pannello che permetterebbe un’ottima visione alla luce del sole. Staremo a vedere.

Processore e Memoria

Passiamo finalmente alle cose che contano. OnePlus X dispone di uno Snapdragon 801 quad-core che lavorerà in coppia con 3GB di memoria RAM e 16GB (nella configurazione base) di memoria interna. Il dispositivo non uscirà con Android 6.0 Marshmallow ma con Android 5.1.1 (si da per scontato l’aggiornamento a Marshmallow).OnePlus X

Scelte giuste, quelle dell’hardware?
Per un telefono di fascia media sicuramente queste sono caratteristiche da urlo, ma rimangono dei dubbi sul processore.

Giusto rinunciare all’architettura a 64-bit per risparmiare?
Vedremo.

Il telefono potrà essere usato in modalità dual-sim, oppure utilizzando lo slot di una delle due sim come slot per una micro-sd, in modo da espandere lo storage interno del telefono.

FotocameraOnePlus X

OnePlus X monterà una fotocamera posteriore da 13 megapixel e una anteriore da 8 megapixel per non rendere i vostri selfie privi di qualità. Il sensore è Samsung e garantisce una messa a fuoco automatica pari a 0.2 secondi. Camera posteriore luminosa grazie al sensore f/2.2 e in grado di girare video ad un massimo di 1080p. Esclusa quindi la presenza del 4k, OnePlus rimedia inserendo una funzione per creare filmati in slow motion.

Tutto quello che vi abbiamo raccontato fino ad ora sarà alimentato da una batteria di 2.525 mAh che non dovrebbe avere difficoltà a portarvi a fine giornata con un utilizzo standard, ma questo lo confermeranno (o smentiranno) i test.

Prezzo e disponibilità 

La versione Onyx di OnePlus X sarà disponibile in Europa a partire dal 5 Novembre ad un prezzo di 269€ mentre sarà disponibile negli Stati Uniti a partire dal 19 Novembre ad un prezzo di 249$.

Per la versione Ceramic sarà disponibile un sistema di inviti differente che verrà lanciato a partire dal 24 Novembre in Europa e India. Il telefono, in questa versione, costerà 369$.

OnePlus X

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *