PowerMe, il sistema per trasferire la ricarica tra smartphone

Una nuova innovazione nel campo dell’autonomia degli smartphone. Si tratta di PowerMe, un progetto, ancora in fase embrionale, che prevede la realizzazione di un dispositivo in grado di fornire la ricarica da uno smartphone o da tablet ad un altro device. Il brevetto è stato presentato sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo.

powerme

Si tratta di un semplice cavo che, collegato con un device, è in grado di fornire una parte della sua ricarica. In pratica PowerMe si collega ad uno smartphone per fornire ricarica ad un altro smartphone.

Ma è l’estrema adattabilità a rappresentare uno dei vantaggi maggiori di PowerMe. Il dispositivo può essere infatti applicato a tutti i device che abbiano in dotazione una Micro USB. Ma i vantaggi di PowerMe non si fermano qui. Il cavo è anche utilizzabile come portachiavi, ma soprattutto può essere usato per trasferire file ed informazioni nello smartphone.

Il funzionamento del sistema di ricarica potrà realizzarsi, naturalmente, solo in presenza di un amico che sarà ben disposto a trasferire una parte della propria ricarica dal proprio smartphone. PowerMe rappresenta solo una delle innovazioni messe in campo per risolvere uno dei problemi che l’innovazione tecnologica nel campo degli smartphone non è riuscita, con gli anni, a migliorare: l’aspetto dell’autonomia dei device.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *