Attacco hacker Vodafone UK: rubati dati di 1827 clienti

Un attacco hacker Vodafone UK avrebbe messo a rischio i dati di 1.827 clienti della compagnia telefonica del Regno Unito. La notizia è stata riportata ieri dallo stessa azienda che ha dunque ufficializzato l’attacco subìto in queste ore, il secondo contro il provider di telecomunicazioni britannico orchestrato lungo il mese di Ottobre. A farne le spese sono questa volta 1.827 clienti di Vodafone UK, sebbene nessun numero di credito o di debito sono stati compromessi. Attraverso le informazioni raccolte quali dati personali e numero di telefono dei clienti, gli hacker potrebbero tuttavia condurre in modo più semplice attività fraudolente sui conti Vodafone o più in generale attacchi phishing.

attacco hacker vodafone uk

In seguito all’attacco hacker Vodafone UK, la compagnia britannica sta in queste ore contattando i clienti le cui informazioni personali sono state compromesse. Si tratta dunque della seconda tornata registrata nel perdurare di Ottobre, là dove a farne le spese in precedenza fu TalkTalk (gestore che fornisce telefonia mobile e fissa sita nel Regno Unito) e, nello specifico, circa 20.000 dati di utenti violati. In quell’occasione, tuttavia, sarebbero stati arrestati due adolescenti presumibilmente considerati come coinvolti nella vicenda. Prima ancora, la stessa “sorte” toccò a Carphone Warehouse, che ad Agosto scorso ha dovuto far fronte ad un furto di 90 mila set di credenziali.

Questa fattispecie testimonia la precarietà dei sistemi di sicurezza offerti ai clienti dagli operatori mobili e la consequenziale necessità pressante di non utilizzare le stesse password tra i vari servizi e siti internet nei quali si è registrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *