ATTENZIONE: Bug Samsung telefonate ascoltate da terzi

Bug Samsung telefonate ascoltate da terzi – In queste ore è stata scoperta una vulnerabilità negli smartphone Samsung. Le telefonate vengono intercettate ed ascoltate da terze persone. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Bug Samsung telefonate

ATTENZIONE: Bug Samsung telefonate ascoltate da terzi

Ad essere colpiti da questo bug sono tutti i device Samsung basati sull’architettura denominata Shannon. Questo è stato utilizzato dalla casa coreana su tutti gli smartphone a partire dal 2013, indi per cui gli smartphone appartenenti alla gamma Galaxy S4, S5, S5 Plus, S6, S6 Edge ed S6 Edge Plus vi rientrano in pieno.

Bug Samsung telefonate ascoltate da terzi – Un gruppo di ricercatori, hackerando ad hoc un ripetitore, è riuscito a dirottare il segnale, inviando un codice malware alla baseband del device preso di mira così da colpire direttamente il chip relativo alle chiamate vocali. In questo modo, le telefonate dirottate sono state ascoltate da terze persone lasciando dl tutto ignari il mittente ed il ricevente che in quel momento erano dietro la cornetta.

La scoperta di tale vulnerabilità sta a significare che chiunque, con un minimo di esperienza, potrebbe intercettare le nostre telefonate con il fine di registrarle e diffonderle a proprio piacimento. Se per noi gente comune questo non rappresenta un grave danno, lo stesso non si può dire per tutti quegli enti che tramite le chiamate vocali devono trattare di dati sensibili.

Per ora, il gruppo di ricercatori ha reso noto il bug al team di sviluppatori Samsung. Si spera che entro breve venga diffusa una patch per ovviare al problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *