BlackBerry Priv, John Chen racconta successo e progetti del primo smartphone Android BB

Continua l’ascesa e il successo di Blackberry Priv, il primo smartphone Android della società ritornata a cavalcare i numeri del settore mobile.

Al momento il Blackberry Priv non è venduto a livello globale, il lancio ha riguardato solo alcuni mercati. Negli Stati Uniti, il dispositivo è distribuito con contratto di esclusività al gestore AT&T.

92941383612685

John Chen, Ceo di BlackBerry racconta in un’intervista alla CNBC aspettative, progetti e ulteriori sviluppi di BlackBerry Priv e societarie. Innanzitutto, ha lanciato una previsione, ovvero che il bilancio della divisione mobile potrebbe tornare in attivo nel 2016; un’informazione importante visto che questo settore era stato per diverso tempo lasciato per sviluppare la sezione software e applicativi per la sicurezza. Chen però informa anche che ci sarà un ulteriore sviluppo della divisione software per sviluppare nuovi progetti sulla sicurezza informatica aziendale, governativa e bancaria.

John Chen si ritiene soddisfatto del successo iniziale di Priv sui mercati di riferimento, negli Stati Uniti durante il 2016 ci sarà un’ulteriore distribuzione quando decadrà l’esclusività di AT&T, il primo BlackBerry con Android sarà venduto con altri gestori come T-Mobile. Nulla ha dichiarato su future distribuzioni locali e regionali, come Europa e Italia. Sono due le attese che tengono Blackberry al centro dell’attenzione: in loco l’arrivo del dispositivo in Italia e a livello globale l’arrivo di un secondo BlackBerry con Android o il lancio di una gamma successiva al BlackBerry Priv.

Fonte: Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *