Cavi USB Type-C: quello di OnePlus può mettere a rischio il vostro device

Un paio di settimane fa, Benson Leung, un Ingegnere dell’hardware di Google facente parte del team Pixel ha iniziato a recensire vari tipi di adattatori e cavi USB Type-C disponibili su Amazon.

Come c’era da aspettarsi, Leung è arrivato alla conclusione che non tutti i cavi USB Type-C sono costruiti nella stessa maniera e secondo le stesse modalità. Ciò potrebbe essere dannoso per alcuni tipi di dispositivi.

cavi USB Type-C

In un post su Google+ Leung ha spiegato come gli adattatori e i cavi USB Type-C di OnePlus possano effettivamente essere qualificati come pericolosi.

Il OnePlus 2 è stato uno dei primi terminali ad utilizzare la nuova presa USB reversibile di tipo C. Questo terminale non dispone quindi della modalità “fast charge” o ricarica rapida, funzione che invece è presente sui più recenti modelli di smartphone e dispositivi in generale.

Leung ha scoperto che i cavi USB Type-C di OnePlus non integrano resistori standard. Se proverete ad usare i cavi USB Type-C dell’azienda cinese con un qualsiasi dispositivo che non sia marchiato OnePlus potreste quindi rischiare di danneggiare il device.

Le probabilità di guasto aumentano nel caso in cui il dispositivo da ricaricare disponga della ricarica rapida, poiché il cavo in questione non è progettato per questo tipo d’uso.

Leung ha quindi consigliato di non utilizzare il suddetto cavo USB per il Google Pixel o per i nuovi smartphone Nexus.

Ricordiamo che il cavo di OnePlus non recherà nessun danno né a OnePlus 2 né a nessun altro dispositivo che non supporti la ricarica rapida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *