Empatica: un bracciale per salvare la vita di chi ami

Empatica: un bracciale per controllare gli attacchi epilettici su iPhone. L’epilessia è una malattia vecchia quanto il mondo: documenti antichi testimoniano che persino Giulio Cesare ne soffriva.

Empatica

L’epilessia, il cui termine d’origine greco vuol dire “sono colpito da qualcosa”, oggi colpisce ben 65 milioni di persone in tutto il mondo, causando perdita di coscienza e contrazioni involontarie dei muscoli.

Ancora non si sa bene come curarla, e se è possibile; per il momento possiamo solo tentare di prevenire le cause per limitarne i danni. Ed è proprio su questa scia di pensiero che si è mossa Empatica, un’azienda da tempo dedita a questa malattia e che ora ha progettato un bracciale da poter collegare al proprio iPhone.

Il bracciale Empatica, infatti, se indossato, misura le pulsazioni e la vostra pressione sanguigna e, mediante la tecnologia Bluetooth, trasferisce tutti i dati sul vostro iPhone. Ogni anomalia cosi verrà evidenziata: tramite l’app potremmo anche inserire una sorta di alert al fine di avvisare tutti coloro che sono vicini alla persona interessata.

In questo modo faciliteremo un intervento repentino e questo vuol dire limitare i danni di una probabile crisi. Si tratta di un progetto italiano, disponibile sul mercato a inizio 2015 a 199 dollari. Ora solo in modalità pre ordine.

Se amate qualcuno, regalate un bracciale Empatica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *