Facebook Messenger: quale sarà il futuro dell’app?

Durante il Dublin Web Summit David Marcus ha voluto parlare non soltanto del futuro di Facebook Messenger ma anche delle idee che si hanno per farlo espandere e per giungere ad un nuovo utilizzo, in generale, delle app da parte degli utenti.

Facebook Messenger

La “testa pensante” di Facebook Messenger ha voluto certamente sottolineare l’importanza di questa applicazione per l’intero social network e anche per i suoi sviluppi futuri, indicando l’app come uno dei membri più importanti della famiglia e anche quello in maggiore espansione ed ascesa.

Ma quale sarebbe l’obiettivo specifico di David Marcus, ed in generale della gestione di questa app? Cercare di sostituire del tutto le applicazioni con delle vere e proprie chat. Infatti, è stato notato come ormai gli utenti preferiscano il contatto diretto, e spesso privato, tramite chat rispetto a quello più pubblico e generico dei social.

E se già nel 2015 le applicazioni che consentono una chat diretta sono state utilizzate da 1.4 miliardi di utenti, per il 2018 si pensa di superare i due miliardi.

E molti di coloro che, comunque, non sono interessati ad avere un account Facebook hanno iniziato ad utilizzare Facebook Messenger per le proprie conversazioni dirette con gli altri utenti usando semplicemente il proprio numero di cellulare.

Quale potrà, quindi, essere il futuro di questa importante app? Secondo David Marcus si giungerà alla conclusione anche di veri e propri affari, e di transazioni commerciali, direttamente attraverso il Messenger.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *