Il problema della frammentazione di Android

Il problema della frammentazione di Android. A quanto pare Android, azienda forte e vincente su diversi fronti, e sempre al centro di successi, ha un neo bello grande, ovvero la frammentazione e il mancato controllo dei chipset.

frammentazione di Android

Di qui l’idea da parte di Google di dar vita ad un nuovo gruppo di chipmaker per progettare e creare nuovi chipset che rispettino alcune linee guida imposte dall’azienda stessa.

In questo modo Google dovrebbe risolvere la questione della frammentazione di Android e rendere più semplice l’inserimento di qualsivoglia funzione, come per esempio sensori per la riduzione dei consumi energetici o per la visione della realtà virtuale.

Secondo alcune indiscrezioni Google si è già mossa in tal senso, stringendo legami di collaborazione con un altro colosso del settore. Tuttavia non conosciamo ancora il nome del collaboratore, ancora avvolto nel mistero, nè i termini di questo accordo. Persino la veridicità della notizia è da considerare.

Chissà poi come reagiranno a questa iniziativa aziende come Samsung, Qualcomm e MediaTek. Di certo la vedranno come un tentativo di predominio da parte di Google che vuole dettar legge e ridurre lo spazio d’azione degli altri.

Non ci resta che aspettare per vedere cosa sarà della frammentazione di Android.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *