Jupiter, lo smartphone utilizzabile come sigaretta elettronica

Una coraggiosa e davvero originale innovazione quella messa in campo dalla compagnia Vaporcade che ha realizzato Jupiter, uno smartphone con una funzione del tutto particolare. Il funzionamento di questo dispositivo è lo stesso di un normale device, ma con in più la possibilità di essere utilizzato come una sigaretta elettronica.

jupiter smartphone sigaretta

Il dispositivo messo in campo da alcuni anni per limitare i danni del fumo oggi entra nel mondo della telefonia mobile. La sigaretta elettronica potrà essere agganciata al device.

E’ la stessa compagnia a presentare il prodotto sul sito ufficiale spiegando come la realizzazione di Jupiter sia il frutto di una collaborazione con Herbert A. Gilbert, il primo ad ideare la tecnologia della sigaretta, già nel lontano 1965.

L’idea che si cela dietro Jupiter, come anche per la sigaretta elettronica, è quella di salvare milioni di persone dalla condizione di dipendenza dal tabacco. Il serbatoio dello smartphone può contenere una quantità di  5.8 millilitri di liquido. Il dispositivo è acquistabile in maniera del tutto separata dal device e viene applicato allo smartphone attraverso  un sistema di aggancio; nella parte in alto del device.

Per quanto riguarda le caratteristiche dello smartphone; sono due le versioni che saranno acquistabili con un prezzo che ammonta a 299 dollari per la versione caratterizzata dalla connettività 3G e 499 dollari per quella da 4G. Il sistema operativo è Android Kitkat 4.4 con specifiche applicazioni in grado di gestire la particolare funzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *