Kwon Oh-hyun: “Cambiare tutto o Samsung non sopravviverà”

Una serie di significativi cambiamenti dovrà caratterizzare la strategia di Samsung. A rivelarlo è lo stesso ceo del colosso coreano, Kwon Oh-hyun. I risultati dell’ultimo trimestre hanno riservato un bilancio con luci, ma anche terrificanti ombre sulla compagnia di telefonia mobile. Dati che, secondo alcuni, potrebbero spingere presto Samsung ad abbandonare per sempre il settore della telefonia mobile, già nei prossimi cinque anni. Ma al di là di improbabili arrese, l’azienda ha bisogno di un radicale cambio di rotta.

 Kwon Oh-hyun

A confermarlo sono gli stessi dirigenti. E’ Kwon Oh-hyun, il CEO di Samsung Electronics, a rivelare come sono indispensabili alcune radicali modifiche per continuare ad ottenere i risultati di un tempo. E’ la sempre più agguerrita concorrenza a provocare i danni maggiori a Samsung, secondo il numero uno della compagnia.

“Samsung – ha osservato Kwon Oh-hyun – non deve più opporsi ai rapidi cambiamenti che il mercato della telefonia mobile vive continuamente”. Una continua mutazione del settore degli smartphone a cui non corrisponde, secondo il CEO, ad una capacità di adattamento da parte della compagnia coreana. “Bisogna cambiare tutto – continua Kwon Oh-hyun – dallo sviluppo dei prodotti alla filosofia aziendale”. Una profonda ristrutturazione aziendale potrebbe avere il via quindi molto prima del previsto e probabilmente di dimensioni superiori di quanto ci si potesse aspettare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *