LG Watch Urbane 2: Il problema è al display!

LG Watch Urbane 2: Il problema è al display! Proprio nei giorni scorsi vi abbiamo parlato di alcuni misteriosi problemi che sembravano riguarda il device di LG, che avevano addirittura portato l’azienda coreana a bloccare le vendite del prodotto.

Sicuramente un brutto colpo per la casa coreana e dopo qualche giorno di strani silenzi e, forse, poca voglia di parlare da parte di LG, ecco che l’azienda ha cominciato a fornire delucidazioni su quanto accaduto e sul perchè del blocco delle vendite di LG Watch Urbane 2!

lg g watch urbane 2nd gen

LG Watch Urbane 2 era uscito sul mercato giusto qualche giorno prima per poi essere subito ritirato e in baso a quanto riportato dal Telegraph (voci poi confermate anche dalla stessa LG), lo smartwatch avrebbe un qualche elemento che andrebbe a gravare sulla qualità dell’immagine dello schermo.

Quindi nessun problema di sicurezza, ma proprio tecnico che viene spiegato in tal modo nel comunicato stampa di LG Electronics:

Per motivi legati alla competizione sul mercato e per i rapporti con i fornitori non siamo in grado di comunicare le specifiche della problematica che ci ha portati a questa decisione. Comunque, possiamo rivelare che si tratta di un problema hardware collegato ad un nuovo componente avanzato che abbiamo inserito nel device e che non abbiamo mai usato in nessun dispositivo indossabile prima d’ora. […] Durante una fase di test molto approfondita durata migliaia di ore sotto condizioni difficili, abbiamo scoperto che questo componente non ha raggiunto i livelli di qualità standard di LG e potrebbe potenzialmente influire sulla qualità dell’immagine nel corso della vita del prodotto. Ringraziamo i nostri clienti e fans per la loro comprensione per aver capito che non abbiamo preso questa decisione a cuor leggero, ma visto che vogliamo dare loro la miglior esperienza LG, questa è stata la decisione giusta.

Ricordiamo anche che LG Watch Urbane 2 era molto interessante perchè con il nuovo Android Wear era l’unico a fornire su uno smartwatch la connettività 3G ed LTE. Inoltre, avevamo un display circolare da 1.38” P-OLED con risoluzione 480×480 e densità di 248ppi, la CPU di Qualcomm addirittura, lo Snapdragon 400 da 1.2GHz, poi 768MB di RAM e 4GB di memoria interna, Bluetooth 4.1, WiFi e batteria da 570mAh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *