Tablet Windows, diffusione in crescendo. E nel 2019…

Se fino a qualche tempo addietro i tablet Windows hanno rappresentato una sorta di “terzo incomodo” considerata la propagazione e diffusione in larga scala delle proposte basate su iOS ed Android, di recente si è in realtà assistito ad un rimescolamento delle carte e, di riflesso, ad una graduale e repentina ascesa di tutte quelle tavolette impreziosite dal sistema operativo a firma Microsoft. Un risultato importante, soprattutto alla luce della crisi oramai aberrante del detto settore, in flessione per quel che riguarda il quantitativo di vendite e tale da non risparmiare – seppur in misura minore – il competitor più quotato come iPad. Contrazione che forse può esser addebitata all’esplosione della categoria phablet e, più in generale, a smartphone dotati di display sempre più grandi.

Tablet Windows

L’ESPLOSIONE DEI TABLET WINDOWS

A far da contraltare ad un simil scenario sono dunque i tablet Windows, spesso e volentieri connotati da un ottimo rapporto qualità-prezzo (e negli ultimi due anni abbiamo assistito ad una proliferazione di prodotti, su tutti rientranti nella fascia 2 in 1, caratterizzati da un costo finale non superiore alle 300 euro) e legati ad un sistema operativo molto più versatile ed affine ad un vero e proprio PC, piuttosto che ad uno smartphone “ingrandito”. Una ricerca che porta la firma di “Strategy Analytics” ha analizzato l’excursus dei tablet Windows – il cui incremento d’impiego da Gennaio a Settembre 2015 oscilla sui valori del 58% – sbilanciandosi di fatto sui risultati che i prodotti con a bordo il sistema operativo di Microsoft potrebbero raggiungere nel breve e lungo periodo.

UN FUTURO IN CRESCENDO, MA…

Si ritiene infatti 22 milioni i tablet Windows commercializzati lungo questo 2015, ma soprattutto che le tavolette in questione, a dispetto di una crisi della categoria, raddoppieranno nel 2019 lo score (da 22 a 49 milioni) suggellando lo share al 18%. Previsioni ottimistiche, seppur sulla lunghezza d’onda del successo che i tablet Windows stanno continuando a raccogliere. Sarà effettivamente così? L’inverarsi della previsione è legata a tante variabili, ma c’è da dire che Strategy Analytics non sempre è passato in auge per le sue previsioni. Anzi, soltanto un anno addietro, riteneva che il segmento tablet fosse in fermento e che in questo 2015 si potesse assistere ad una graduale di esplosione della categoria. Eppure, la realtà ha detto il contrario…

FONTE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *