Tor Messenger, arriva la chat istantanea che usa la rete dark per proteggere la privacy

Tor Messenger è una nuova chat istantanea e anonima progettata per proteggere completamente la privacy dell’utente e non solo permette la possibilità di registrarsi con un nick diverso dal proprio nome ma creando un sistema che protegge completamente i dati di navigazione o geolocalizzazione che possono essere rintracciati da esperti tecnologici o della rete.

Si definisce Darknet una rete virtuale privata nella quale gli utenti si connettono solamente con persone di cui si fidano. Nel suo significato più generale, una darknet può essere qualsiasi tipo di gruppo chiuso e privato di persone che comunicano, ma il nome è spesso usato per reti di condivisione di file (p2p).

Tor Messenger

Tor Messenger nasce nel contesto di TorProject una realtà di sviluppo informatico volontario che finora ha elaborato browser, sistemi operativi, programmi di rete, monitoraggio e altri servizi sempre rivolti alla sicurezza e alla protezione dei dati.

Gli sviluppatori di Tor Project hanno oggi annunciato il lancio di Tor Messenger descrivendolo come un sistema di messaggeria istantanea in grado di garantire l’anonimato e la sicurezza. Il sistema è ancora alla fase Beta ma è già in grado di essere usata con le piattaforme SN di Facebook, Twitter, Google Talk, Jabber e IRC. Oltre alla deviazione del traffico su Tor, la privacy è garantita dalla disabilitazione automatica del log delle informazioni e dei messaggi.

Gli sviluppatori TorMessenger stanno lavorando a questo sistema di chat multipiattaforma da circa un anno e al momento. Il sistema è ancora in elaborazione e  non si può ancora considerare completamente sicuro. La chat ancora in fase sperimentale è basata sul programma open source Instabird e la rete ‘dark’ garantisce agli utenti di Tor Messenger l’anonimato geografico, spiegano gli sviluppatori, mentre l’implementazione delle comunicazioni Off-the-Record (OTR) fornisce la sicurezza della crittografia. Il programma è facilmente scaricabile e installabile ed entro pochi secondi si può iniziare a chattare con gli utenti esistenti.

Se siete curiosi di sperimentare e conoscere TorMessenger, questo è il sito dove a breve potrete trovare la piattaforma attivabile: https://www.torproject.org/index.html.en

Su Twitter si possono seguire tutte le informazioni dello sviluppo attraverso l’hastag #TorMessenger

Fonte: Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *