Touch ID trasformato in un bottone antipanico da Apple?

Touch ID trasformato in un bottone antipanico da Apple? Nel maggio 2014, Apple ha presentato una domanda di brevetto presso l’USPTO che è stata solo ora pubblicata dall’agenzia.

Il brevetto rivela un modo particolare di usare il Touch ID per utenti iPhone e iPad, quindi non solo bloccare il proprio dispositivo utilizzando la nostra impronta digitale, ma attivare una vera e propria “modalità antipanico”.

iPhone 6s e iPhone 6s Plus

In sostanza questo tasto servirebbe a bloccare le richieste di informazioni personali o di particolari dati sensibili, questo per proteggere un utente iPhone o iPad che viene costretto a sbloccare il proprio dispositivo senza la sua volontà.

Ma come si attiverebbe questa modalità antipanico? Praticamente bisognerà registrare un dito specifico con il sistema Touch ID che andrebbe ad innescare la modalità antipanico.

Mentre entra nella modalità panico, l’iPhone potrebbe anche utilizzare la fotocamera frontale per scattare una foto o un video del potenziale criminale. Le immagini saranno inviate, poi, direttamente all’account iCloud dell’utente da dove potrebbero essere girate alla polizia. Teniamo a precisare che questa è solo una domanda di brevetto e non abbiamo idea di quando, o se, Apple intenderà implementarlo, sicuramente un’interessante funzionalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *